Ilary Blasi

Ilary Blasi, ex moglie di Francesco Totti e conduttrice di successo, è uno dei personaggi più carismatici della televisione italiana

Letterina agli esordi, poi conduttrice e nel privato compagna e poi moglie di Francesco Totti fino alla separazione annunciata l’11 luglio 2022. Ilary Blasi è certamente uno dei personaggi televisivi più amati dal pubblico: sarà la sua schiettezza, vista specialmente in programmi come il Grande Fratello Vip. Ilary ha mosso i primi passi in televisione con Passaparola, il celebre programma condotto da Gerry Scotti per anni protagonista della fascia preserale di Canale 5. Quella letterina ben presto era destinata a finire al centro del gossip: il motivo? Le attenzioni di Francesco Totti, all’epoca già giocatore simbolo della Roma e uomo in grado di conquistare il suo cuore: una coppia che per vent’anni ha retto fino a dirsi addio.

Nome completo: Ilary Blasi
Data di nascita: 28 aprile 1981
Segno zodiacale: Toro
Ex marito: Francesco Totti
Figli: Cristian, Chanel, Isabel
Sorelle: Melory Blasi, Silvia Blasi
Madre: Daniela Serafini
Social: Instagram

Ilary Blasi: vita privata e carriera (e gli scontri in tv)

Ilary Blasi ha sposato Francesco Totti il 19 giugno del 2005. I due hanno avuto tre figli: Chanel, Cristian e Isabel. Nella sua carriera, Ilary ha condotto il Grande Fratello Vip, le Iene, L’Isola dei Famosi. Al fianco di Giorgio Panariello ha condotto anche il Festival di Sanremo nel 2006 e nello stesso anno è stato affidato a lei il Festivalbar.

Nonostante sia figlia di un laziale ha sposato il giocatore simbolo della Roma. E a proposito di Totti, nel corso della conduzione del Grande Fratello Vip ha avuto l’occasione di vendicarsi di Fabrizio Corona, gridandogli in diretta il suo disprezzo. Cosa è successo tra Ilary Blasi e Corona? Nel 2005 Flavia Vento rivelò di aver vissuto una notte di passione col calciatore, in procinto di sposare Ilary, oltretutto incinta di Cristian. Corona contattò la coppia dicendo di essere in possesso di foto compromettenti e di essere disposto a venderle a loro anziché ai giornali.