Chiara Cavalieri è una presenza ricorrente delle fiction italiane. Ecco la storia professionale e privata dell’attrice campano-molisana.

Chiara Cavalieri è un’attrice dal lungo curriculum. Dai Medium classici a quelli moderni, ha lavorato e lavora in diversi progetti. Probabilmente i ruoli più significativi ottenuti nell’attività di attrice li ha ottenuti per conto delle produzioni Rai, anche se a lanciarla è stata una tournée teatrale. Un legame mai spezzato, quello con il teatro, semmai rafforzato e consolidato negli anni. Andiamo allora a scoprire chi è, la formazione seguita e in quali spettacoli il grande pubblico ha avuto occasione di ammirarla, dagli inizi fino a oggi.

Chiara Cavalieri: la biografia

Nata il 9 febbraio 1981, sotto il segno dell’Acquario, a Napoli, cresce a Campobasso. Per inseguire il sogno, rappresentato da una tournée di successo, lascia, quand’è ancora molto giovane, la famiglia e gli amici. Dopo aver ottenuto il diploma presso l’Accademia Silvio d’Amico, calca i palcoscenici di diverse città italiane, al fianco di attori del calibro di Leo Gullotta, Paolo Bonacelli, Mario Missiroli e Paola Pitagora.

Chiara Cavalieri
Fonte foto: https://www.instagram.com/chiara__cavalieri/

Il debutto cinematografico avviene in Red Midnight – Pilgrimage (2005), thriller/horror americano, diretta da Joe Zaso. Quindi, l’approccio alla televisione, tramite La terza verità di Stefano Reali, con protagonisti Enzo Decaro, Marco Falaguasta, Bianca Guaccero e Anna Kanakis, ed Era mio fratello di Claudio Bonivento. Per la quinta e la settima stagione, recita pure in Rex, guidata rispettivamente da Andrea Costantini e dai Manetti Bros. Nel mentre, appare in Black Star – Nati sotto una stella nera (2012), un lungometraggio di Francesco Castellani, focalizzato sui temi dell’immigrazione e della condivisione.

Il biennio 2018-2019 porta con sé importanti novità sotto il piano professionale. Difatti, oltre a girare I futurieri, docufulm di Simone d’Angelo, viene scritturata in show tv di notevole popolarità come Non dirlo al mio capo 2 di Riccardo Donna, con Vanessa Incontrada e Lino Guanciale, Nero a metà 2, con Claudio Amendola, e Permette? Alberto Sordi, con Edoardo Pesce nei panni dell’iconico artista romano.

A proseguimento del luminoso cammino, interpreta Matilde ne La fuggitiva di Carlo Carlei, con Vittoria Puccini, e Gloria Costanzo, amica di una persona scomparsa, ne I Bastardi di Pizzofalcone 3 di Monica Vullo, con Alessandro Gassman. In quanto al teatro, ricordiamo le sue partecipazioni in Questa sera si recita a soggetto, Le Troiane, L’uomo, la Bestia, la virtù e Spirito allegro.

Chiara Cavalieri: la vita privata

Ha una relazione con Giorgio, con il quale fa coppia fissa dall’estate 2014. Attiva su Instagram, si ritrae spesso al fianco della dolce metà, ad esempio nel corso di escursioni, una passione che, evidentemente, li accomuna. Vivono a Roma. Per ciò che riguarda il patrimonio dell’attrice non sono disponibili dichiarazioni dalla diretta interessata né stime ufficiose.

4 curiosità su Chiara Cavalieri

– Da componente fissa della Compagnia Fort Apache Cinema Teatro, collabora pure in qualità di conduttrice di laboratori nelle scuole e in centri penitenziari.

– Per alcuni anni ha recitato presso il Teatro Stabile Ivan Zajc di Fiume, in Croazia.

– È apparsa in spot pubblicitari di marchi celebri, tra cui Barilla (con Pierfrancesco Favino) e Galbani (per l’estero).

– Ha perso il padre a causa del Covid.

ultimo aggiornamento: 29-08-2021


Anita Caprioli: tutto sull’attrice di Manuale d’amore e Corpo celeste

8 curiosità su Bebe Vio: dalla malattia alle medaglie olimpiche