Donne di successo italiane: chi sono le imprenditrici, manager e personalità dello spettacolo di successo che possono diventare un esempio da seguire.

Sono giovani o meno giovani, intelligenti, intraprendenti, belle dentro e fuori, in grado di cambiare il mondo partendo dal proprio ambito di competenza. Sono le donne di successo italiane che possono ispirarci con le loro storie per migliorare e migliorarci, per trasformare il nostro impegno in qualcosa di molto molto importante. Scienziate, economiste, manager, ma anche conduttrici televisive e sportive. Ecco alcune donne di successo italiane da conoscere.

Donne dello spettacolo che possono ispirarci

Giornalista, scrittrice e conduttrice televisiva, Donatella Bianchi è uno dei volti noti del piccolo schermo, ma è diventata un esempio per tutti soprattutto per la sua sensibilità a livello ambientale. Dal 2014 è infatti presidente del WWF Italia.

Donatella Bianchi
Donatella Bianchi

Con alle spalle una carriera molto diversa, anche Miriam Leone è oggi un esempio per tante ragazze italiane. Miss Italia nel 2008, la catanese Miriam ha mostrato di saper andare oltre la bellezza e il suo aspetto fisico, mostrando di avere talento e voglia di migliorare nell’ambito della recitazione.

Miriam Leone
Miriam Leone

Donna forte, ha saputo partire dal nulla arrivando a diventare una delle cantanti più amate in Italia, se non la più amata degli ultimi dieci anni. Stiamo parlando di Emma Marrone, più forte dei mali che l’anno colpita, più forte delle malelingue, più forte del gossip. Una donna che con la sua storia ha ispirato milioni di ragazze.

EMMA MARRONE
EMMA MARRONE

E per il suo contributo all’informazione italiana non può non essere da esempio Myrta Merlino, conduttrice del programma L’aria che tira, che prova ad aiutare i telespettatori a districarsi tra economia e politica.

Myrta Merlino
Myrta Merlino

Tra i volti noti della televisione ce n’è anche una che non lavora in Italia, ma è italianissima. Stiamo parlando della giovane Eleonora Chiarella, diventata un esempio per chi si occupa di giornalismo contemporaneo. È infatti la più giovane foreign editor di Sky News UK. Entrata in redazione nel 2018 come stagista, oggi è responsabile della produzione di contenuti per TV e piattaforma mobile. Ha raccontato eventi internazionali di importanta straordinaria e alcuni dei suoi servizi sono tra i più visti di sempre su YouTube nella storia del broadcaster britannico.

Donne imprenditrici di successo

Borderline tra donna dello spettacolo, blogger e manager, Chiara Ferragni non è diventata solo la fashion blogger numero uno in Italia e uno dei personaggi più amati dal gossip, ma è anche una delle imprenditrici italiane più famose e apprezzate in tutto il mondo. Definita come la donna di successo più affascinante del Ventunesimo secolo, con la sua immagine ha rivoluzionato il concetto di moda, rendendolo alla portata di tutti. Non a caso è diventata oggetto di studio presso l’Università di Harvard.

Chiara Ferragni
Chiara Ferragni

Tra le donne manager di successo, un vanto made in Italy è Denise Archiutti, ceo di Veneta Cucine, società i cui valori sono appunto il culto della produzione italiana e la sostenibilità. Figlia del fondatore dell’azienda, dopo essersi fatta le ossa con una solida gavetta ha preso le redini dell’impresa di famiglia portandola all’eccellenza in Italia e nel mondo. Grazie al suo talento ha già ricoperto ruoli importanti in Confindustria.

Altra grande professionista nel mondo dell’imprenditoria è Paola Corna Pellegrini, ceo di Allianz Partners. Esperta manager con una carriera più che trentennale, ha ricoperto in carichi di massima importanza nazionale e internazionale, puntando sempre all’innovazione, all’inclusione e alla sostenibilità del proproi buisness. Guida Allianz Partners dal 2011 e in pochi anni ha fatto crescere il fatturato del 20%, il profitto del 50% e ha ampliato il numero di dipendenti, passati da 600 a 780.

Più giovane ma non meno in gamba è Claudia Vassena, head di Buddybank. Professionista lecchese cresciuta in ambito di risk management e marketing, è arrivata nel 2017 a diventare responsabile dei canali digital di UniCredit, per poi passare a capo di Buddybank, innovativa banca online disegnata per iPhone. Una donna che guarda sempre al futuro.

Con un passato tra Microsoft e Yahoo Italia, anche Daria Bernardoni, nonostante la giovane età, vanta già un curriculum invidiabile. Oggi è a capo delal strategia editoriale di Freeda Media, una community che in pochi hanni ha raggiunto i 3 milioni di fan su Facebook e oltre 2,8 milioni su Instagram. Il suo segreto è cercare di dar voce a una nuova generazione di donne e alla loro storia di autonomia, valori e realizzazione personale.

Giovane donna di successo è anche Chiara Cecchini, inserita tra le Under 30 più influenti d’Europa nell’ultimo anno. Si definisce una sognatrice non-stop ed è cofondatrice dell’ufficio americano del Future Food Institute. Di cosa si tratta? Di una ONG internazionale che ha l’obiettivo di ispirare il cambiamento nel sistema alimentare di tutti, arrivando alla sostenibilità alimentare globale.

Tra le imprenditrici legate al mondo della monda, un posto di riguardo lo occupa poi Luisa Beccaria. Una donna proveniente da una storica famiglia di Milano che ha portato la sua impronta romantica e immaginifica nella moda di lusso, arrivando a conqusitare con le sue creazioni superstar internazionali come Nicole Kidman, Angelina Jolie e Madonna.

Luisa Beccaria Lucio Bonaccorsi
Luisa Beccaria Lucio Bonaccorsi

Le politiche italiane di successo

Prima donna presidente della Corte costituzionale, Marta Cartabia non è solo una professoressa di diritto costituzionale, ma dal 13 febbraio 2021 è diventata Ministro della Giustizia nel governo presieduto da Mario Draghi.

MARTA CARTABIA
MARTA CARTABIA

Ma la donna politica più importante d’Italia attualmente ancora in Senato è Emma Bonino, diventata in oltre quarant’anni di carriera un emblema del radicalismo e delle lotte per i diritti civili e i diritti umani, oltre che del femminismo.

Le scienziate che si sono imposte nel mondo

Dal mondo delle scienze al red carpet. Marica Branchesi, ricercatrice e professore associato del Gran Sasso Science Institute, è stata inserita nel 2017 tra le 100 persone più influenti del mondo dal Time, merito delle sue scoperte scientifiche straordinarie.

Altra astrofisica di fama mondiale, Simonetta Di Pippo può vantarsi di aver dato il proprio cognome a un asteroide. Il corpo celeste 21887 ha preso in prestito il suo nome come riconoscimento al suo impegno in ambito di esplorazione spaziale.

Più famosa di lei mediaticamente è Samantha Cristoforetti, entrata nel cuor edi tutti noi per essere stata la prima donna italiana negli equipaggi dell’Agenzia spaziale europea. Nel 2014-2015 ha ottenuto il record femminile di permanenza nello spazio in un singolo volo, con ben 199 giorni. Una donna instancabile, sempre pronta a studiare e a migliorarsi. Un orgoglio tutto nostro.

Dall’astrofisica alla medicina. Ilaria Capua è diventata famosa anche al pubblico generalista dopo lo scoppio della pandemia da Covid. Veterinaria di fama internazionale, è infatti specializzata nelle malattie trasmissibili dagli animali all’uomo, in particolare i virus influenzali. Lavora principalmente in America, essendo dirigente del One Health Center of Excellence all’Università della Florida.

E tra le grandi donne italiane non può mancare Fabiola Giannotti. Laureata all’Università statale di Milano nel 1984, è direttrice generale del Cern, l’Organizzazione europea per la ricerca nucleare. Non solo è stata inserita recentemente da Forbes nella lista delle 100 donne più potenti del mondo, ma ha anche lei un asteroide a suo nome.

Le sportive da seguire

Anche lo sport ci regala donne che sono diventate negli anni esempi per tutti noi. Basti pensare a tenniste come Francesca Schiavone o Flavia Pennetta, schermitrici come Valentina Vezzali, sciatrici come Sofia Goggia e Federica Brignone, ma anche grandi esponenti del mondo del calcio. Ad esempio Milena Bertolini, ex calciatrice e commissario tecnico della nazionale femminile, una delle tre donne italiane a possedere il patentino per poter allenare anche gli uomini.

E c’è poi Federica Pellegrini, forse la sportiva italiana più amata di sempre, una donna che ha fatto la storia del nuoto mondiale e che da qualche anno è diventata un punto di riferimento anche nella nostra televisione.

FEDERICA PELLEGRINI
FEDERICA PELLEGRINI

Ma tra le donne di successo italiane legate allo sport, nessuna può vantare la storia e la forza di Bebe Vio, schermitrice e campionessa paralimpica mondiale. Una donna che, nonostante il suo handicap, frutto di una meningite che l’ha colpita a 11 anni, non è mai arresa, ha lottato per realizzare i suoi sogni, ha superato ogni ostacolo e ha dimostrato che davvero ‘volere è potere’.

Bebe Vio
Bebe Vio

Pensione anticipata per malattia: ecco cosa bisogna sapere

Arredare il giardino: quali materiali scegliere e come fare