Alla voce “eclettico” nel dizionario potreste trovare il suo nome. Scopriamo la figura di Timothy Martin, artista straordinariamente completo.

Apprezzato per le sue qualità nel canto e nel ballo, Timothy Martin è un attore statunitense attivo in campo internazionale, tanto sui palcoscenici teatrali quanto in tv e nel cinema. Coinvolto anche in produzioni italiane, ecco dove lo abbiamo già visto nel corso della sua brillante carriera.

Timothy Martin: la biografia

Timothy Martin, nato a York, Pennsylvania (la data non è nota), insegna e si esibisce da oltre un trentennio, in ogni angolo del pianeta. Durante gli anni di formazione ha frequentato l’Oberlin College Conservatory of Music e, quindi, il Curtis Institute of Music di Philadelphia. Qualità perfezionate dagli studi presso il Mozarteum di Salisburgo e la Scuola di Musica Britten-Pears in Inghilterra.

È apparso in film e serie tv quali Wolverine di David Jackson, Una pura formalità di Giuseppe Tornatore, Karol – Un papa rimasto uomo e Rex 8 dei Manetti Bros. Tra i lungometraggi, ha partecipato a: La lettera, Quale amore, Amanda Knox – La storia senza fine, A testa alta, 2047 – Sights of Death e Istmo. Per il regista Luca Ribuoli ha accettato di entrare nel cast della serie tv Noi: prodotta da Cattleya, in sinergia con la Rai, costituisce l’adattamento italiano del fenomeno americano This is Us.

In teatro Martin ha affiancato dei fuoriclasse, da Giorgio Albertazzi a Gigi Proietti, fino a Franca Valeri. Ha recitato nel ruolo di protagonista di musical come West Side Story, Lady Day, Ragtime, Rent, Full Monty e Sister Act.

Attualmente ricopre la carica di docente di Storia della Musica e di canto, rispettivamente presso l’American University of Rome e la Scuola di Musica Popolare di Testaccio. Dirige, inoltre, l’Amazing Grace Gospel Choir – il più rinomato coro gospel della Capitale. La compagnia, formata da professionisti di grande talento, esegue canti religiosi afroamericani, la cui cultura è veicolata attraverso la tecnica vocale e l’arrangiamento.

Nella nostra penisola ha collaborato insieme a star dello spessore di Gino Paoli, Eros Ramazzotti, Amii Stewart, Paola Turci, Renato Zero e Zucchero.

Timothy Martin: la vita privata

Presente su Instagram e Facebook, sfrutta i moderni mezzi di comunicazione per coltivare il rapporto coi fan. Dai social apprendiamo che vive in pianta stabile a Roma, mentre non viene fatta alcuna menzione riguardo a un’eventuale compagna o a figli. Non è dato conoscere nemmeno il patrimonio accumulato.

3 curiosità su Timothy Martin

– Ha preso lezioni di recitazione da Herbert Berghof agli HB Studios di New York. Membro della classe 1947 degli Actors Studio, Berghof è stato, tra gli altri, il maestro di Jack Lemmon, Al Pacino, Liza Minnelli e Robert De Niro.

– Con l’Amazing Grace Gospel Choir è stato ballerino per una notte a Ballando con le Stelle di Milly Carlucci.

– Lo hanno ispirato soprattutto due artiste. La prima è Leontyn Price, soprano afroamericano, un punto di riferimento per la ricerca della spiritualità. La seconda, Nina Simone, lo ha influenzato col suo modo profondo di veicolare le emozioni, in direzione del cuore.

ultimo aggiornamento: 26-08-2021


Flavio Furno: tutto sull’interprete di Noi e Carosello Carosone

Michelangelo Frammartino: biografia e vita privata del regista de Il buco