Come risparmiare gas in cucina e in casa: i consigli migliori

Bolletta del gas troppo alta? Ecco come risparmiare con qualche semplice accorgimento

Consigli pratici per risparmiare gas in ogni momento dell’anno e abbattere i costi sulla bolletta.

Le bollette del gas sono sempre più alte? Volete darci un taglio e scoprire come fare a risparmiare? Non disperate, perché con qualche semplice accorgimento è possibile abbattere ampiamente i costi annui del gas.

Evitare gli sprechi è senza dubbio il miglior consiglio da adottare all’istante. Inoltre, ci sono dei piccoli trucchi che permettono di controllare i consumi ed evitare che si utilizzi una quantità maggiore rispetto a quella che serve realmente.

Insomma, se siete con davanti le vostre bollette e proprio non ne potete più di vedere quei numeri ogni mese sempre più alti, siete nel posto giusto! Vediamo come risparmiare gas seguendo delle semplici indicazioni da adottare tutti i giorni per il bene del nostro pianeta.

Come risparmiare gas in casa

La prima cosa da fare per ridurre il consumo di gas è diminuire la dispersione di calore nei periodi freddi. Cercate di mantenere in casa una temperatura di 20 °C ed evitate di superare i 22 °C. Se si ha freddo si può optare per una stufa a legna, oppure esiste sempre il buon vecchio metodo… di mettersi una maglia in più e vestirsi a cipolla!

Evitate, inoltre, di coprire le fonti di calore con le tende altrimenti il calore non si disperderà in modo omogeneo. Mettete, dunque, le tende lateralmente così da permettere al calore di disperdersi nella stanza.

Fornelli a gas
Fornelli a gas

Per quanto riguardo il consumo del gas in cucina è sempre consigliabile utilizzare la pentola a pressione. In questo modo il calore non si disperde e quindi i cibi si cuociono prima. Per lo stesso principio è sempre buona abitudine mettere i coperchi sulle pentole. Facendo così il calore accumulato all’interno del tegame permetterà una cottura più rapida e uniforme.

Infine, quando si decide di cucinare un piatto che richiede un tempo di cottura molto lunga sarebbe buona abitudine prepararne in grandi quantità. È vero che aumentando le dosi ci vorrà più tempo per cuocersi, ma i consumi saranno comunque ridotti e avrete scorte per qualche giorno: basterà infatti congelare il cibo.

Ci sono poi ulteriori consigli che potete seguire, come cambiare gli infissi, che non solo vi farà risparmiare ma aumenterà il comfort della vostra casa, oppure applicare ai termosifoni le valvole termostatiche, che mantengono la temperatura locale costante regolando la quantità di acqua all’interno del calorifero.

ultimo aggiornamento: 31-10-2019

X