Come risparmiare sulla bolletta? Vediamo degli accorgimenti utili da mettere in pratica per ridurre i consumi di luce e gas.

Con l’aumento delle bollette sulle utenze elettriche e sul gas, è più che mai importante cercare di ridurre i consumi giornalieri. Per fortuna ci sono alcuni accorgimenti che possono aiutarci a contenere gli sprechi per ridurre almeno in parte l’importo delle bollette. Vediamo come risparmiare sulla bolletta con suggerimenti specifici sia per la luce che per i consumi di gas.

Risparmiare sulla bolletta della luce

Per ridurre i costi delle bollette ci sono alcune soluzioni che, se non avete già messo in pratica, vi conviene adottare. Una delle prime accortezze sta nella scelta di lampadine: tra lampadine led, alogene e fluorescenti ci sono molte differenze in termini di consumo. Attualmente quelle che hanno i consumi minori sono quelle a LED. Non solo bisognerebbe sostituire le lampadine con quelle a minor consumo, ma è importante anche utilizzarle correttamente. Per esempio nelle stanze più piccole come il ripostiglio è sufficiente anche usarne una da 10W, invece, per stanze più grandi e in cui c’è bisogno di più luce come la cucina o il salotto è meglio usarne una da 15 o da 20W.

Donna con Bolletta
Donna con Bolletta

Anche l’utilizzo degli elettrodomestici è altrettanto importante, per esempio la lavastoviglie e la lavatrice spesso permettono di scegliere programmieco” che consumano meno acqua e meno corrente. In questo caso, inoltre, anche la classe energetica stessa dell’elettrodomestico può fare la differenza. Oltre a ciò, vale sempre la regola di cercare di ridurre il numero di lavaggi raggruppandoli e di ridurre gli sprechi.

Come risparmiare sulla bolletta del gas

Per risparmiare sul riscaldamento e ridurre i consumi della bolletta del gas ci sono diverse cose da ricordare. In questo caso, infatti, vale soprattutto adottare delle buone abitudini e mantenerle giorno per giorno. Tra i sistemi più semplici da mettere in pratica c’è quello di non esagerare con il riscaldamento e non andare oltre ai 20°C in genere per il giorno e ridurre tra i 16 e i 18°C per la zona notte, soprattutto quando la casa è molto grande. Per ridurre i consumi in cucina ci sono anche altri sistemi per esempio usare la pentola a pressione per ridurre i tempi di cottura e quindi risparmiare sui consumi.

Ecco un video di riepilogo:

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 21-02-2022


Bacio appassionato tra Delia e Soleil: Katia rimane sconvolta

Scopri come costruire una panchina fai da te in modo semplicissimo