Consigli per risparmiare luce in casa e ottimizzare i consumi

Consigli utili e pratici per risparmiare luce ogni giorno e abbattere notevolmente i costi sulle bollette.

chiudi

Caricamento Player...

Ogni anno le bollette della luce aumentano gravando sul bilancio finale. Di certo non si può più pensare di vivere senza luce, ma è possibile abbattere i costi seguendo dei piccoli accorgimenti. I consumi del phon, della lavatrice e della luce artificiale gravano, purtroppo, sempre di più sul conto in banca. Adottando, però, delle buone abitudini ogni giorno si può ridurre il consumo e aiutare a salvaguardare l’ambiente. Vediamo come risparmiare luce ogni giorno sfruttando al massimo la luce del giorno.

RISPARMIARE LUCE
RISPARMIARE LUCE

Per risparmiare luce in casa evitare gli sprechi e sfruttare al massimo i raggi del sole.

Il primo accorgimento da seguire sempre è quello di controllare di non aver dimenticato le luci accese. A volte per pigrizia o per stanchezza non si ha voglia di andare a controllare nell’altra stanza o al piano di sopra se sono state spente tutte le luci. Il rischio, però è che possano rimanere attive per ore e ore o addirittura tutta la notte. Prima di andare a dormire è sempre bene fare il giro della casa e assicurarsi che sia tutto a posto.

Evitare di utilizzare l’illuminazione artificiale in pieno giorno. In inverno la disponibilità di una fonte di luce naturale è più limitata, ma in primavera ed estate è molto diverso. Sfruttare al massimo i raggi del sole fino al tramonto e non accendere lampadine. Se dovete scrivere spostare la scrivania in modo tale che il sole non sia dietro la schiena e sfruttate al massimo la luce del giorno. Infine, per quanto riguarda l’utilizzo dei grandi elettrodomestici limitarne il consumo a giorni alterni così da abbattere anche i costi dell’acqua. Se si deve fare una lavatrice cercare di accumulare più panni insieme così da ridurre gli sprechi. Lo stesso discorso vale per la lavastoviglie e l’asciugatrice.