Dall’amore per Osvaldo ai milioni di dischi venduti, vita e carriera di Orietta Berti, ospite fisso a Che fuori tempo che fa

Icona della musica italiana nel mondo, Orietta Berti ha alle spalle una brillante carriera che l’ha resa celebre con straordinari successi. Scopriamo tutto sulla cantante, ospite fisso a Che fuori tempo che fa.

Nata a Cavriago nel 1943, Orietta Berti è una delle cantanti italiane più amate di sempre, idolatrata da intere generazioni. Nel 1961 ha partecipato alla sua prima manifestazione canora ufficiale, il concorso Voci Nuove Disco d’Oro a Reggio Emilia, con la canzone Il cielo in una stanza di Gino Paoli, arrivando sesta ma comunque prima di un altro colosso della musica italiana come Gianni Morandi. Nel corso della sua straordinaria carriera che vanta grandi successi come Fin che la barca va, Tu sei quello e In via dei ciclamini, ha vinto quattro dischi d’oro, un disco di platino e due d’argento. Attualmente fa parte degli ospiti fissi di Che fuori tempo che fa condotto da Fabio Fazio. Scopriamo qualche piccola curiosità su di lei.

Orietta Berti: la cantante che voleva diventare maestra d’asilo

  • Nel corso della sua carriera ha venduto oltre 15 milioni di dischi.
  • Orietta è stata soprannominata da Silvio Gigli la “capinera dell’Emilia” e, successivamente, “l’usignolo di Cavriago”.
  • Il suo sogno era quello di diventare maestra d’asilo, ma il padre la spinse verso il canto.
  • Orietta ha dichiarato di percepire una pensione da 900 euro al mese, nonostante 50 anni di carriera e contributi versati. A tal proposito in passato ha dichiarato: “Ho versato contributi per cinquant’anni ma ho una pensione di 900 euro. Molti contributi non mi sono mai stati versati. Dovessi campare con la mia pensione non ce la farei, per fortuna ho lavorato molto e ho messo da parte tanto. Adesso non canto solo per bisogno, ma perché mi piace ancora. Inoltre sono una persona semplice, non faccio spese folli”.
  • Ha partecipato a Ballando con le Stelle, ritenendola un’esperienza molto faticosa.

Orietta Berti e la vita privata

Nella vita privata di Orietta c’è stato un unico grande amore: Osvaldo Paterlini, sposato il 14 marzo 1967. Dalla loro unione sono nati due figli maschi: il 3 agosto 1975 Omar e il 18 febbraio 1980, Otis. I due non hanno mai vissuto attimi di crisi, mostrandosi sempre estremamente affiatati e uniti, con Osvaldo che ha fatto da manager per buona parte della carriera di Orietta.