Chi è Fiorello, l’inarrestabile showman che fu bocciato da Pippo Baudo

Fiorello è un grande showman italiano che nel corso della sua carriera ha fatto divertire e affezionare il pubblico del piccolo schermo: ecco la carriera, i segreti e la vita privata.

Considerato un vero e proprio genio del tv show, Rosario Fiorello, conosciuto semplicemente come Fiorello, ha esordito sul piccolo schermo dopo una lunga gavetta nei villaggi turistici, ma ben presto la sua parlantina e la sua simpatia gli hanno spalancato le porte del successo.

Nella vita ha fatto davvero di tutto: il meccanico, il verduraio, il telefonista e infine anche l’addetto alle pompe funebri. Poi, quasi per caso, il giovane Fiore finisce a lavorare in un villaggio turistico come facchino da cucina, ma dai fornelli al palco il passo è stato breve. Scopriamo cosa c’è da sapere sul conduttore televisivo attraverso alcune curiosità sulla sua carriera e sulla sua vita privata!

Chi è Fiorello?

La carriera di Fiorello non è iniziata con un colpo di fulmine: al suo primo colloquio televisivo è stato scartato da niente meno che Pippo Baudo.

Lo storico conduttore, successivamente, ha ammesso di aver commesso un grave errore: “Quando si fa un provino lo si fa di 5 minuti. Fiorello lo fece di 50. E io gli dissi: ‘Sei bravo ma Fantastico lo devo fare io no tu’. E lo scartai. Proprio io che mi vanto di averne scoperti tanti ho preso una toppata gigantesca“, ammise in seguito a L’Intervista di Maurizio Costanzo.

Tra i suoi migliori amici ci sono Jovanotti e Michael Bublé. Con il primo sono amici di lunga data: quando aveva appena vent’anni, ha lasciato la casa dei genitori con il fratello di Lorenzo Cherubini, Bernardo.

Rosario Fiorello
Rosario Fiorello

Ha due fratelli: Beppe Fiorello, attore, e Catena Fiorello, scrittrice, ai quali è molto legato.

Nel corso della sua carriera sfavillante non però mancati anche i momenti bui: in un’intervista a Vanity Fair ha svelato di aver fatto uso di cocaina, ma di essere riuscito a disintossicarsi.
Ne sono uscito grazie a lui (e indica una foto in bianco e nero), non potevo tradire mio padre, uno che si batteva contro il traffico di droga“.

Rosario Fiorello: figlia e vita privata

Dopo una lunga storia con la conduttrice Luana Colussi, e con l’attrice Anna Falchi, nel 1996 Fiorello inizia una relazione con Susanna Biondo, con cui convola a nozze nel 2003. Nel 2006 è nata la figlia della coppia, Angelica. Susanna Biondo aveva già una figlia, Olivia, nata da una precedente relazione e che Rosario Fiorello ha sempre considerato come figlia propria.

Se oggi sono tornato a essere un uomo normale, se ho capito che la mondanità va vissuta solo quando è strettamente necessaria, devo dire grazie solo a Susanna. Ha un carattere forte, sa dire le parole giuste al momento giusto” ha raccontato a Vanity Fair.

Chi è la moglie di Fiorello, Susanna Biondo?

Ha una laurea in Economia e Commercio e lavora nella società di famiglia di doppiaggio e produzione cinematografica.

Ha sposato Fiorello il 14 giugno del 2003, dopo sette anni di convivenza – alla presenza di soli diciotto invitati. Il matrimonio per Fiorello è uno stimolo a impegnarsi di più. Il loro segreto? Sapersi supportare, ma anche criticare quando serve.

Fiorello e la moglie Susanna Biondo
Fiorello e la moglie Susanna Biondo

3 curiosità su Fiorello

• Quando lavorava in un villaggio turistico ha orchestrato uno scherzo ai bagnanti su una spiaggia: travestito da Carabiniere ha fatto finta di fare multe ai malcapitati colpevoli di essere troppo vestiti o troppo svestiti. Malauguratamente arrivarono anche le vere forze dell’ordine, e i responsabili del villaggio hanno avuto non poche difficoltà a difendere il futuro re degli show.

• Dopo lo scandalo Weinstein, scoppiato a ottobre 2017, Fiorello ha rivelato di aver subito delle minacce dal famoso produttore durante la sua partecipazione a Il talento di Mr. Ripley. Fiorello si sarebbe infatti rifiutato di interpretare un ruolo ritenuto da lui troppo marginale.

• Alla ricchezza ostentata preferisce da sempre gli amici e la famiglia e anche il suo profilo Instagram è più una vetrina della sua attività professionale.

La carriera di Fiorello

Nel 1998 debutta al cinema come uno dei protagonisti di Cartoni animati, diretto da Franco Citti, dove veste i panni dell’animatore turistico Salvatore. Nel 1999, poi, ha anche l’occasione di lavorare in una produzione hollywoodiana, interpretando una piccola parte a fianco di Matt Damon ne Il talento di Mr Ripley. È stato anche doppiatore (Garfield, La marcia dei pinguini, Anastasia).

È conduttore di Radio Deejay e poi debutta finalmente in tv Una rotonda sul mare con Mara Venier. Successivamente appare anche in Sapore di mare e Il nuovo cantagiro, sempre a fianco della Venier.

La svolta per la sua carriera arriva però nel 1992, quando gli viene affidato lo show televisivo Karaoke, che diventerà un vero cult della storia della tv italiana. Nel 1993 conduce Festivalbar e lo stesso anno vince il Telegatto come “personaggio rivelazione dell’anno”. Tra gli astri suoi successi ricordiamo Sta sera pago io, Viva radio 2 ed Edicola Fiore.

ultimo aggiornamento: 04-04-2019

X