Secondo alcune indiscrezioni il cantante Achille Lauro per il Festival di Sanremo non ha badato a spese: ecco di cosa si tratta

A poche ore dall’inizio del settantunesimo Festival di Sanremo un nuovo gossip impazza su uno degli ospiti fissi della kermesse, Achille Lauro. Stando infatti alle ultime indiscrezioni lanciate dal sito di Dagospia l’eclettico artista romano non avrebbe badato a spese per il suo soggiorno nella città dei fiori ed ecco nello specifico quello che avrebbe fatto.

Achille Lauro affitta tre ville a Sanremo

Il cantante Achille Lauro, che quest’anno torna all’Ariston ma nel ruolo di ospite fisso accanto al direttore artistico, Amadeus pare proprio che per il suo soggiorno nella città di Sanremo avrebbe affittato ben tre ville. Vi riportiamo di seguito quanto ha scritto Dagospia:

“Il cantante che realizzerà cinque quadri, uno ogni sera, ha deciso di fare le cose in grande: ha scelto di affittare tre ville in cui passare i giorni sanremesi con band, staff e tutto il gruppo di lavoro. Non solo, i suoi van girano per la città con la scritta gigante del suo nome”.

Achille Lauro
credits Luca D’Amelio

Achille Lauro e i quadri a Sanremo

Il cantante romano e rivelazione del Festival di Sanremo 2019 per la 71esima edizione della kermesse calcherà il teatro Ariston in una veste inedita, quella di ospite fisso ma promette già, come in suo perfetto stile, diverse scintille.

“Amadeus mi ha graziato permettendomi di essere presente ogni sera con un quadro. Sto preparando qualcosa di mai visto prima, qualcosa che parlerà di me ma anche della storia di tutti noi”. Queste sono state le prime dichiarazioni fatte proprio da Achille Lauro durante la presentazione del Festival. I quadri in questione coinvolgeranno diversi nomi importanti come: Giacomo Castellana, Claudio Santamaria e Francesca Barra, Emma Marrone, Monica Guerritore e Rosario Fiorello.

TAG:
Festival di Sanremo

ultimo aggiornamento: 02-03-2021


Alessia Marcuzzi tuona contro gli haters: “Faccio quello che c***o mi pare”

Nello staff di Irama un positivo al Covid: salta l’esibizione