5 curiosità su Tiziano Ferro: l’infanzia difficile, l’amore e il desiderio di paternità!

Scopriamo cosa c’è da sapere su Tiziano Ferro: dai suoi 111 kg e le difficoltà incontrate durante l’infanzia, al desiderio di paternità!

Tiziano Ferro è uno degli artisti italiani più famosi a livello internazionale. Con la sua voce unica e le sue canzoni si è dimostrato un artista eclettico e dotato di talento da vendere, diventando ben presto uno dei cantanti più apprezzati anche all’estero. Scopriamo cosa c’è da sapere su Tiziano Ferro e sulla sua vita privata, passando per alcune curiosità!

Tutto quello che non sai su…Tiziano Ferro!

– Non ha mai fatto segreto di aver sofferto di bulimia da giovane. Il suo album 111 è ispirato proprio al peso che raggiunse. Riuscì a superare quel difficile periodo proprio grazie al suo amore per la musica.

TIZIANO FERRO
TIZIANO FERRO

– Durante un’intervista a Che tempo Che fa una sua affermazione ha fatto molto discutere, scatenando polemiche in tutto il mondo: “Ho voluto imparare lo spagnolo per non ripetere sempre le solite frasi fatte. Per esempio, non si può andare in Messico e dire che le messicane sono le donne più belle del mondo: hanno tutte i baffi!” In seguito il cantante ha chiesto scusa per l’affermazione definendosi “uno stupido.”

– Ha due tatuaggi: uno sul polso sinistro con la scritta Flavio (nome di suo fratello) e l’altro sul polso opposto con la scritta “Mamma-Papà”.

– Pur essendo dichiaratamente gay, ha rivelato di aver avuto alcune storie d’amore con delle donne: “Ho vissuto in Messico per tre anni, ho persino avuto un paio di frequentazioni con delle donne (…) La verità è che credevo fosse la strada giusta, sono arrivato tardi a capire di essere gay proprio perché amo profondamente le donne”, ha raccontato a Grazia.

– Ha un rapporto bellissimo con i suoi genitori, nonostante in passato, per sua stessa ammissione, li avrebbe fatti soffrire moltissimo: “Senza volerlo, sono stato spietato nei loro confronti. Li ho obbligati alla mia assenza per lunghi periodi e questo li faceva soffrire. Non li ho fatti soffrire da adolescente perché andavo bene a scuola, ero perfetto, non ho mai fumato una sigaretta, non mi sono mai drogato. Poi, però, ho creato questa ‘anoressia emotiva’: togliere, togliere, togliere. Forse volevo sentirmi desiderato, non so”, ha raccontato a TV Sorrisi e Canzoni.

Tiziano Ferro: il compagno e il desiderio di paternità

Pur essendo molto riservato per quanto riguarda la propria vita privata, Tiziano Ferro ha confessato di aver provato il vero amore a 30 anni compiuti, e che la storia con il suo compagno sarebbe naufragata dopo 4 anni d’amore:

“Ero fidanzato, la storia è durata quattro anni. È stata la mia prima relazione, più o meno l’unica. Ci credevo e ho fatto bene. Il trasporto era psicologico, fisico, spirituale. Non si può descrivere, né controllare, era al limite dell’ossessione. Ricordo che siamo andati subito a convivere. Forse oggi non lo rifarei.”

A Vanity Fair ha rivelato di volere un bambino, e di essere pronto a diventare un papà anche da single: “Frequento incontri per aspiranti genitori e mi sono reso conto che c’è molta razionalità da mettere in questo progetto, lo slancio non basta. Diciamo che se il cuore riesce a superare la quantità di burocrazia richiesta, allora il figlio lo vuoi per davvero”, ha raccontato a Vanity Fair.

ultimo aggiornamento: 04-06-2018

Alice Antonucci

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X