Nella puntata di oggi de La vita in diretta il conduttore e giornalista ha fissato intensamente la telecamera per un delicatissimo coming out

A sorpresa il giornalista Alberto Matano, al termine della puntata di oggi de La vita in diretta ha afferma: “Queste situazioni mi fanno particolarmente male. Perché le ho vissute anche io, sulla mia pelle, da adolescente e so cosa significa”. Il riferimento è all’affossamento del DDL Zan, una perdita per la lotta ai diritti civili. Molte le critiche che sono piovute sui social e non solo a causa del comportamento riprovevole dei politici a Palazzo Madama. Frasi che hanno tutta l’aria di un genuino coming out da parte del giornalista.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Le parole di Alberto Matano risuonano con struggente sincerità. E più di tutto parlano i suoi occhi, tristi e puri, che fissano la telecamera senza abbassare lo sguardo. Un forte segnale di solidarietà per tutte le persone che con quello stop da parte del Senato hanno visto i loro diritti negati.

Al suo pensiero si aggiunge Cristiano Malgioglio, in diretta da Ballando con le stelle, che afferma: “Spero che le mie parole tocchino il cuore di queste persone.” E aggiunge: “E che chi ha votato no a questa legge trovi il coraggio di guardare il proprio riflesso nello specchio”.

Le aggressioni omofobe nel 2021

Solo nel 2021 sono state 170 le vittime di aggressioni omofobe anche violente e insulti che hanno trovato il coraggio di denunciare. Situazioni pesanti di intimidazioni verbali e, non solo: auto incendiate, minacce di violenza, aggressioni fisiche. L’ultima vittima è stata la giovane Maria Paola Gallone, di soli 22 anni, speronata con l’auto dal fratello che non accettava il fatto che fosse lesbica.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 28-10-2021


Emma Marrone sul DDL Zan: “Viviamo in un paese incivile”

Kirsten Stewart parla della sua interpretazione di Lady Diana: “Ero molto spaventata”