Stomatite: cura, sintomi e rimedi

Come riconoscere la stomatite: dalle afte a un arrossamento della mucosa, ecco i campanelli d’allarme e alcuni rimedi naturali.

La stomatite è un’infiammazione diffusa della bocca che di solito colpisce la bocca, la lingua, le gengive o il palato. La si può riconoscere facilmente in quanto di solito vi è un arrossamento della bocca o la presenza di afte.

Riuscire a bloccare una stomatite è alquanto impossibile. A meno che non si prenda sin da subito, l’unica cosa che si può fare è alleviare il dolore e l’infiammazione. Dopodiché lasciate che l’infiammazione faccia il proprio corso e con alcuni rimedi naturali come il limone o il bicarbonato potrete trovare un immediato sollievo.

Vediamo alcuni rimedi fai da te a base di prodotti naturali da utilizzare in caso di stomatiti. Tuttavia, se l’infiammazione è molto fastidiosa utilizzate un presidio medico.

Stomatite
Fonte foto: https://pixabay.com/it/sorriso-ridere-ragazza-denti-bocca-122705/

Stomatite: sintomi

La stomatite è un’infiammazione che può portare molto dolore e insofferenza. Di solito il primo sintomo con cui si manifesta è bruciore e arrossamento della mucosa orale.

L’insorgenza di afte è quasi inevitabile in questa situazione di abbassamento delle difese immunitarie. Si tratta di piccole lesioni che di solito vengono sulle guance o sulle labbra e hanno la forma di piccoli puntini bianchi che pulsano. Si tratta, dunque, di una stomatite aftosa che richiederà fino a un paio di settimane per la ripresa.

In caso di stomatite erpetica, invece, compaiono delle lesione nelle mucosa della bocca, ma anche sul palato duro o persino sulle gengive. In questo caso, però, può essere contagiosa.

Un altro sintomo molto comune è il sanguinamento delle gengive accompagnato spesso da alitosi.

Cause delle stomatiti

Una delle principali cause delle afte è lo stress. Avere ritmi di vita frenetici e uno stile di vita poco salutare portano a delle alterazioni del sistema immunitario, di conseguenza si è più deboli, stanchi ed esposti a infiammazioni e infezioni.

Quando si ha un abbassamento delle difese immunitarie le infiammazione della bocca non perdono tempo a presentarsi. Se, ad esempio avete avuto l’influenza fate un piano di vitamine per ricaricarvi.

Molto spesso queste lesioni della bocca si formano in seguito a un piccolo trauma causato da un corpo esterno. Chi ad esempio porta un apparecchio ai denti ha spesso queste lesioni sulla mucosa delle labbra.

Da non sottovalutare alcune intolleranze alimentari, che causano un’immediata reazione che può protrarsi nel tempo. Le intolleranze più comuni sono i latticini, il caffè, le uova o la frutta secca. A volte, si tratta semplicemente di una maggiore sensibilità a certi cibi limitati a un breve periodo di tempo.

Da non sottovalutare anche l’igiene orale. Prendersi cura dei denti e della bocca è fondamentale onde evitare carie e infiammazione.

Rimedi per la stomatite: cura al naturale

Uno dei classici rimedi della nonna contro la stomatite è il mix di limone e olio. Versate dell’olio su un cucchiaino e riempitelo per metà e sull’altra metà qualche goccia di limone. Sciacquate le gengive con questo composto e lasciate agire per circa dieci minuti.

Ottimo anche l’aglio da strofinare direttamente sulla zona lesa. Ideale in caso di infiammazione delle gengive o della mucosa. Grazie all’azione antibatterica, l’aglio ridurrà il gonfiore e il bruciore. Per neutralizzare il cattivo odore fate degli sciacqui con acqua e bicarbonato.

Da provare anche il gel di aloe vera estratto dalla foglia. Potete acquistarlo in erboristeria, oppure ricavarlo da una pianta che avete in casa facendo semplicemente un’incisione sulla foglia. Va applicato sulla zona da trattare.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/sorriso-ridere-ragazza-denti-bocca-122705/

ultimo aggiornamento: 24-04-2019

X