Secondo quanto rivelato dal settimanale Oggi, le sorelle Selassié non sarebbero le dirette discendenti dell’imperatore etiope.

C’è odore di scandalo al Grande Fratello Vip. Le principesse Clarissa, Lucrezia e Jessica Hailé Selassié sarebbero in realtà le eredi di un giardiniere italiano, all’anagrafe Giulio Bissirri. Secondo quando rivelato dal settimanale Oggi, il padre delle Selassié si trova in una prigione svizzera a scontare una condanna per truffa.

L’uomo infatti non solo avrebbe falsificato i documenti per fingere di essere un erede dell’imperatore, ma avrebbe anche ordito una truffa del valore pari a 10 milioni di euro. Aklile Berhan Makonnen Hailé Selassié non sarebbe quindi il discendente di Negus, e neppure le sue tre figlie.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

L’arresto di Hailé Selassié

Aklile Hailé Selassié è stato arrestato nel mese di giugno in Lussemburgo con un mandato di cattura internazionale e attualmente si trova nel carcere di massima sicurezza di Lugano. L’uomo è accusato di aver convinto i discendenti legittimi dell’imperatore Negus a falsificargli i documenti in cambio di un compenso in denaro. Grazie alle modifiche, Akile appariva come il terzo in linea di successione della casata reale etiope.

Le principesse etiopi Lucrezia, Clarissa e Jessica non sono dunque vere principesse, ma semplicemente le nipoti di un giardiniere italiano che lavorava nel palazzo dell’imperatore.

Del resto, avevamo già capito da tempo che le tre “principesse” di reale non avessero proprio nulla. Con il nonno Re non hanno nulla con cui spartire. Questa è la conferma.

Grande Fratello Vip

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 29-09-2021


Dwayne Johnson, attimi di dolcezza con la sua piccola: è il momento della manicure

Elodie e Marracash si sono lasciati? La dichiarazione della cantante