Avete mai provato il rosmarino contro il mal di testa? E sopratutto funziona? Ecco il particolare rimedio che non vi aspettate!

Capita spesso che, alla fine di una lunga e stressante giornata, venga mal di testa. Oppure chi soffre di emicrania, che può durare ore e far provare molto dolore, tende a far uso di diversi farmaci per lenire il dolore e stare meglio. Esistono però alcune rimedi naturali che possono fare essere molto utili se si vuole evitare di prendere molti farmaci, che possono dare anche effetti collaterali. Uno tra questi è il rosmarino: contro il mal di testa è un portento. L’avete mai provato? Ecco tutto quello che c’è da sapere in merito!

Rimedi per il mal di testa: il rosmarino è l’ideale!

Coltivare rosmarino in casa
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/pianta-rosmarino-vassoio-di-fiori-4916124/

Le proprietà fitoterapiche del rosmarino sono ormai note, in particolare è antiossidante ed è considerato come conservante alimentare naturale. Inoltre, come detto anche dall’Unione Europea, è un antibatterico, antidiabetico, antitrombotico e antinfiammatorio. In particolare quest’ultima sua proprietà permette di lenire il dolore, anche quello derivato dal mal di testa. Ecco come utilizzarlo:

Olio essenziale del diffusore. Un modo che si ha, molto comodo e facile da mettere in atto, è mettere alcune gocce di olio essenziale al rosmarino nel diffusore per ambienti. In poco tempo si sentiranno i primi risultati.

Nel bagno. Quando ci si rilassa, magari nella vasca da bagno, aggiungere diverse gocce di olio essenziale nell’acqua, più anche qualche rametto fresco e il mal di testa sarà solo un ricordo.

Nel vapore. Usando un pentolino pieno d’acqua, portato a bollore e aggiungendo degli aghi di rosmarino, il vapore che si verrà a creare potrebbe dare una grande mano contro il mal di testa.

Unguento. Si può anche realizzare un unguento a base di rosmarino. Per farlo bisogna usare i seguenti ingredienti: 5 gocce di olio essenziale di rosmarino, 5 gocce di olio essenziale di lavanda, 1 cucchiaio di olio di cocco, 1 cucchiaio di cera d’api e 1 cucchiaio di burro di karitè. Si mescolano gli ingredienti e si conserva i mix in un barattolo chiuso. Quando si avrà necessità si potrà spalmare sulle tempie per un effetto lenitivo.

Nella tisana. Si può anche usare il rosmarino per una tisana rilassante. Basta mettere un rametto, fresco o essiccato, nell’acqua calda, lasciarlo in infusione per qualche minuto e poi bere la vostra tisana (se il sapore vi piace).

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/rosmarino-mozzo-miele-spezia-cibo-4744702/

Scopri quello che c'è da sapere sul dimagrimento... potresti rimanere sorpresa.


Come eliminare le occhiaie da panda? I rimedi naturali da provare

Mani screpolate e tagliate dal freddo? Ecco i rimedi da provare subito