La scomparsa di Raffaella Carrà ci ha lasciato un ricordo indelebile del suo passaggio nel mondo, anche attraverso le trasmissioni di cui era protagonista: vediamole insieme.

Nota al grande pubblico per essere un personaggio a 360° – attrice, conduttrice, ballerina e cantante -, Raffaella Carrà è diventata con il tempo una vera e propria icona italiana del mondo dello spettacolo, che ha allietato con numerose trasmissioni televisive l’infanzia (e non solo) di diverse generazioni di spettatori. La Carrà ha iniziato a muovere i primi passi in televisione nel 1962/63, anno in cui ha partecipato al programma – poco conosciuto a dirla tutta – Il paroliere questo sconosciuto, per poi proseguire con progetti minori come Musica Hotel e raggiungere il successo televisivo con Io, Agata e tu, il primo che la vedeva in veste di conduttrice.

Raffaella Carrà, le trasmissioni: da Io, Agata e tu ai giorni nostri

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Raffaella Carrà
Raffaella Carrà

Scomparsa a causa di una malattia, le rendiamo omaggio rivivendo in parte la carriera televisiva di Raffaella, un’icona dello spettacolo da tempo immemore: basta pensare alla trasmissione Milleluci, che nel 1974 conduceva assieme a Mina, un’altra personalità senza tempo. La sigla di apertura – lo ricordiamo – era cantata e ballata dalla Carrà e si intitolava Din don dan. A seguire, tra i programmi più apprezzati della showgirl, troviamo Ma che sarà (1978) e il suo Raffaella Show (il primo nel 1978, a cui seguì nel 1988 il Raffaella Carrà Show su Canale 5).

Tanti furono i programmi che portavano il suo nome nel titolo, come Raffaella Venerdì, Sabato e Domenica – Ricomincio da due (Rai 2, 1990), Raffaella Venerdì, Sabato e Domenica – …E saranno famosi (Rai 2, 1990), Weekend con Raffaella Carrà – Ricomincio da due. E ancora La parola ai bambini – Pronto, Raffaella?, I Fantastici di Raffaella e 40 minuti con Raffaella. Di recente la nostra Raffa nazionale aveva anche preso parte ad alcuni show musicali importanti in veste di coach e/o giudice, come The Voice of Italy e Forte Forte Forte, trasmissione da lei anche prodotta.

Raffaella Carrà: Carràmba! Che sorpresa

La trasmissione Carràmba! Che sorpresa è certamente tra quelle che sono rimaste più impresse nella memoria di tutti. Andato in onda tra il 1995 e il 1998 e poi ripreso nel 2002, lo show conta anche una sorta di spin-off dal titolo Carràmba! Che fortuna, la cui ultima edizione è stata trasmessa nel 2008. Ricordiamo, tra l’altro, che il termine Carramba, o meglio carrambata, si riferisce a un incontro inaspettato tra persone che non si vedono da molto tempo. Nella trasmissione televisiva, infatti, venivano organizzati incontri tra parenti che non si incontravano da anni e venivano esauditi desideri di persone comuni.

TAG:
Raffaella Carrà tv

ultimo aggiornamento: 05-07-2021


Generazione 56k 2: data di uscita, trama e cast. Tutto quello che c’è da sapere

L’omaggio di Rai 1 a Raffaella Carrà: in prima serata c’è Carramba che sorpresa