Lutto nel mondo dello spettacolo: è morta l’amatissima Raffaella Carrà. Era malata da tempo ma non aveva fatto trapelare nulla.

Una notizia che ha colpito il mondo dello spettacolo ma non solo: è morta Raffaella Carrà. La grande conduttrice italiana si è spenta intorno alle 16.20 di oggi, dopo una malattia di cui però pochi sapevano al di fuori della sua cerchia stretta di amici e collaboratori fidati. “Raffaella ci ha lasciati. È andata in un mondo migliore, dove la sua umanità, la sua inconfondibile risata e il suo straordinario talento risplenderanno per sempre”. Così Sergio Japino ha annunciato la morte della Carrà. Raffaella aveva 78 anni, compiuti lo scorso 18 giugno.

Raffaella Carrà: il Tuca Tuca ma non solo

Inimitabile e regina del palcoscenico, sin da quando ha mosso i primi passi nel mondo dello spettacolo, a cavallo tra gli anni ’60 e ’70. Un palcoscenico che ha condiviso con veri e propri mostri sacri della televisione come Corrado, Pippo Baudo, Mike Bongiorno. Che fosse Canzonissima o Carramba, poco importava: il suo caschetto biondo, la sua allegria, la sua capacità di saper fare qualunque cosa rendevano i programmi un vero successo.

Era nata a Bologna, il 18 giugno del 1943 ma ben presto si era spostata a Roma, a soli 8 anni, per frequentare l’Accademia Nazionale di Roma. Arriverà ben presto il Centro sperimentale di cinematografia e poi la tv. Il resto è la storia che conosciamo.

Raffaella Carrà: i funerali

Non si conosce ancora la data dei funerali ma si sa che Raffaella ha dato disposizioni circa la bara, che ha voluto di legno, molto semplice, insieme ad un’urna che contenga le sue ceneri, come riporta Il Messaggero.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Raffaella Carrà
Raffaella Carrà

TAG:
Raffaella Carrà

ultimo aggiornamento: 05-07-2021


Kate Middleton in isolamento dopo Wimbledon: si teme il Covid

Raffaella Carrà: i messaggi di cordoglio di colleghi e amici