Sergio Japino ha stretto con Raffaella Carrà un lunghissimo sodalizio artistico, sfociato anche in una relazione durata 17 anni.

Chi conosceva e amava Raffaella Carrà avrà sicuramente sentito parlare di Sergio Japino, uno dei collaboratori più fidati dell’icona italiana. Regista, autore televisivo e coreografo, ha ricoperto in carriera vari incarichi importanti, sempre garantendo quella qualità e professionalità tipica dei numeri uno. Ecco, dunque, chi è e per quali avventure televisive viene ancora oggi soprattutto ricordato.

Sergio Japino: la biografia e la carriera

Sergio Japino, all’anagrafe Sergio Candido Iapino, nasce il 17 settembre 1952, sotto il Segno della Vergine, a Ventotene, in provincia di Latina. Si forma come ballerino presso la scuola di Gino Landi, dunque avvia la propria carriera sul piccolo schermo all’inizio degli anni ‘80, in veste di coreografo per Fantastico 3 e per Pronto, Raffaella? Allora nasce la sinergia artistica fra Iapino e la presentatrice, che li porterà a firmare alcune grandi produzioni televisive, anche quando, al termine degli anni Novanta, la relazione sentimentale terminerà.

In tanti spettacoli della Carrà c’è lo zampino di Francesco Japino. Un esempio è la trasmissione Raffaella Carrà Show del 1988. La sua partecipazione lo conduce ad essere ospite d’onore in Benvenuta Raffaella, speciale del dicembre 1987, una sorta di dietro le quinte del nuovo programma per Finvest, con brevi interviste sia a Raffaella che a Sergio. Partecipa in parecchie altre trasmissione, da regista e coreografo, ne Il Principe Azzurro (1989) e Ricomincio da Due (1990-91), entrambe con la Carrà. Nel 1991 cura, invece, la regia di Fantastico 12.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Raffaella Carrà
Raffaella Carrà

Inoltre, firma il successo di Carràmba che sorpresa e Carràmba che fortuna. Si tratta di format dall’enorme consenso popolare, i quali segnano il ritorno di Raffaella sul piccolo schermo italiano, a seguito di un lungo periodo passato in Spagna con la società Europroducciones al timone dei programmi, tutti di notevole seguito, Hola Raffaella!, A las 8 con Raffaella e En Casa con Raffaella.

Nel 2008 Sergio Japino si occupa della regia di Salvemos Eurovisión, format guidato dalla Carrà sulla TVE, e dello show legato all’Eurovision Song Contest 2011 su Rai 2, diretto a sua volta dalla Carrà. Quand’è il 2019 lavora dietro la macchina da presa in A raccontare comincia tu, spazio di interviste e racconti a cuore aperto su Rai Tre, per due stagioni, in primavera e in autunno, presentato dalla Carrà. Ospiti della prima edizione Rosario Fiorello, Sophia Loren, Riccardo Muti, Maria De Filippi, Leonardo Bonucci e Paolo Sorrentino. Alla seconda partecipano Renato Zero, Loretta Goggi, Vittorio Sgarbi e Luciana Littizzetto.

Sergio Japino: la vita privata

Sergio Japino è stato sentimentalmente legato a Raffaella Carrà per diciassette anni. La loro storia si è conclusa negli anni Novanta, sebbene siano rimasti in ottimi rapporti. Il coreografo ha anche una figlia, Jessica. Abita a Porto Santo Stefano, nell’Argentario. Non è dato conoscere il suo patrimonio.

3 curiosità su Sergio Japino

  • È presidente onorario del Rione Valle, quartiere cittadino che concorre al Palio Marinaro dell’Argentario.
  • La Carrà gli ha dedicato una ricetta speciale, chiamata lo stinco di Sergio, ovvero uno stinco di vitello cotto al forno ed aromatizzato con delle erbe particolari.
  • Nel 2016 il settimanale Chi ha paparazzato Raffaella e Sergio alle terme, poco lontano da Roma: una conferma di quanto siano rimasti profondamente uniti, pure una volta tramontato il sentimento romantico.
TAG:
vetrina Raffaella Carrà

ultimo aggiornamento: 05-07-2021


Beppe Bergomi: tutto quello che devi sapere sull’ex calciatore

Chi è Gino Stacchini, il calciatore della Juve ex fidanzato di Raffaella Carrà