Quand’è la Giornata della Terra

Quando si celebra la Giornata della Terra?

chiudi

Caricamento Player...

La Giornata della Terra è sicuramente la più grande manifestazione ambientale del mondo, con tutti i cittadini della Terra che decidono di unirsi (idealmente e non) per celebrare la bellezza del nostro Pianeta e promuoverne la sicurezza e la salvaguardia. La ricorrenza si festeggia il 22 aprile, ovvero un mese e due giorni dopo l’equinozio di primavera. La Giornata della Terra fu fortemente voluta dal senatore degli Stati Uniti Gaylord Nelson e fu promossa ancor prima dal presidente Kennedy. Ogni anno vengono coinvolte circa 2 miliardi di persone in 192 Paesi di tutto il mondo.

Perché è nata la Giornata della Terra

La Giornata della Terra è nata il 22 aprile 1970 per sottolineare quanto fosse necessario provvedere alla conservazione delle risorse naturali del Pianeta. Nel tempo è poi diventato un momento fortemente educativo ed informativo. Gli ecologisti utilizzano questa giornata per fare il punto su tematiche importanti come l’inquinamento dell’aria, del suolo, la distruzione degli ecosistemi, sulle piante e sulle specie animali che spariscono.

Le soluzioni in genere proposte sono quelle che mirano a distruggere gli effetti negativi delle attività umane. Si parla così di riciclo dei materiali, di conservazione di risorse come petrolio e gas fossili, di non utilizzare prodotti chimici dannosi, di distruggere habitat naturali come boschi umidi.

Le origini della celebrazione della Giornata della Terra

La Giornata della Terra venne discussa per la prima volta nel 1962, ma prese forma definitivamente nel  1969 in seguito al disastro ambientale determinato dalla fuoriuscita di petrolio dal pozzo della Union Oi al largo di Santa Barbara (California), quando il senatore Nelson decise che era arrivato il momento di sottoporre all’attenzione del mondo tutte le questioni riguardanti la politica ambientale. Il 22 aprile del 1970, così, ispirati dal principio per il quale“Tutte le persone, a prescindere dall’etnia, dal sesso, dal proprio reddito o provenienza geografica, hanno il diritto ad un ambiente sano, equilibrato e sostenibile”, 20 milioni di americani si mobilitarono per una manifestazione a sostegno della Terra. Da allora la Giornata della Terra ha avuto una eco crescente fino a coinvolgere 2 milioni di persone in tutto il mondo.