Le moltissime e benefiche proprietà dell’Aloe Vera, note da millenni

Una pianta utilissima per il benessere generale

chiudi

Caricamento Player...

Le proprietà dell’Aloe Vera sono in grado di agire sul metabolismo del corpo, migliorando lo stato di salute generale e la resistenza allo stress.

Depurarsi con l’Aloe Vera

Il succo di Aloe Vera è in grado di aiutare l’organismo, anche se debilitato, a liberarsi dalle tossine che rendono difficoltoso il suo corretto funzionamento. Per questi motivi è in grado di migliorare sensibilmente il transito intestinale: viene somministrato spesso a chi soffre di stipsi. La sua azione purgante è davvero molto intensa, quindi sarà sempre prudente assumere succo d’Aloe Vera soltanto sotto controllo medico per non incorrere in complicazioni come diarrea e disidratazione. 

Favorendo lo smaltimento delle scorie, l’Aloe Vera rientra tra i più efficaci antiossidanti conosciuti: è in grado di rallentare l‘invecchiamento cellulare e, quindi, l’invecchiamento dell’intero organismo.

Le sue proprietà lenitive e antinfiammatorie hanno grande efficacia sia sugli organi interni (soprattutto lo stomaco e l’apparato gastrointestinale) sia sull’epidermide. Il succo di Aloe Vera infatti viene somministrato per rendere più sopportabili bruciori di stomaco e irritazioni dell’intestino. Queste qualità ne fanno anche un buon gastroprotettore. Il gel di Aloe Vera viene invece applicato su escoriazioni, irritazioni e arrossamenti cutanei soprattutto dovuti a un’eccessiva esposizione al sole.

Altre proprietà dell’Aloe Vera

L’Aloe Vera contiene grandi quantità di aminoacidi e ben 7 aminoacidi essenziali che il nostro corpo non è in grado di produrre autonomamente. Gli aminoacidi sono fondamentali per la sintetizzazione delle proteine. E’ quindi molto indicata per la dieta di coloro che intendono aumentare la propria massa corporea.

Il succo di Aloe Vera contiene anche aloe – emodina, sostanza a cui sono attribuite proprietà antibiotiche e antivirali e che apparentemente risulta in grado di contrastare i virus dell’Herpes Simplex di tipo 1 e 2. Non sono invece ancora sono state confermate le presunte proprietà antitumorali di questa pianta.