Proprietà del cardamomo

5 errori da evitare in palestra

Ecco quali sono le proprietà del cardamomo, una spezia molto usata in cucina che ha però tanti benefici anche per la nostra salute

Il cardamomo è ben noto come una spezia dall’aroma forte e dal sapore molto intenso. Quello che molti non sanno è che il cardamomo ha molti benefici per la salute. In primis, il cardamomo ha proprietà importanti che aiutano nel processo di digestione. Riduce il gonfiore e aiuta a curare le coliche e i crampi allo stomaco. Inoltre, aumenta il flusso biliare, che a sua volta migliora la digestione dei grassi e altri nutrienti.Tutto questo rende il cardamomo una soluzione ideale per una miriade di problemi digestivi, come la stipsi, dissenteria, acidità, indigestione e diversi tipi di infezioni dello stomaco. Per utilizzare il cardamomo per i problemi digestivi, potete usarlo in semi, spargendo il cardamomo macinato sul vostro cibo o bevendone una tazza calda di infuso. Il sapore è dolce e piacerà anche ai bambini.

Proprietà del cardamomo: contro l’alito cattivo

Il cardamomo può facilmente combattere i germi che causano l’alito cattivo. Inoltre, l’olio estratto dai semi di cardamomo contiene composti che uccidono i batteri che causano l’alito cattivo e altre infezioni. Basta masticare un baccello di cardamomo dopo ogni pasto o ogni volta che è necessario rinfrescare l’alito. Aiuta anche bere una tazza di tè al cardamomo o sciacquare la bocca con questo infuso tiepido due volte al giorno. Funzionerà come un efficace antisettico per sciacquare la bocca.

Proprietà del cardamomo: disintossica il corpo

Essendo ricco di antiossidanti, il cardamomo aiuta anche la disintossicazione, eliminando le tossine dal corpo. Si tratta di un’ottima fonte di manganese, che aiuta a produrre enzimi che eliminano e distruggono i radicali liberi.Un corpo disintossicato apre la strada a più energia generale e migliora il sistema immunitario e il metabolismo. Una tazza di tè al giorno a base di cardamomo vi aiuterà a mantenere il corpo sano e pulito.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 12-10-2016

Simona Vitale

Per favore attiva Java Script[ ? ]