Patrizia Mirigliani ha denunciato il figlio per la droga

Patrizia Mirigliani denuncia suo figlio: “Si droga e ruba in casa”

Patrizia Mirigliani, patron di Miss Italia, ha denunciato suo figlio Nicola Pisu. Il ragazzo, ha ammesso, è dipendente dalla droga.

Patrizia Mirigliani, imprenditrice nonché patron del concorso di bellezza Miss Italia ha denunciato il figlio. “Non avevo altra scelta”, queste le parole con cui ha voluto commentare quanto accaduto, ossia la decisione di voler denunciare il proprio figlio alle autorità competenti per poterlo salvare, così, dalla droga.

Patrizia Mirigliani: “Non avevo scelta”

La Mirigliani, patron della kermesse di bellezza Miss Italia ha raccontato, in un’intervista rilasciata a Tpi.it di aver denunciato il figlio. Le accuse sono state di minacce, violenza ed estorsione. All’uomo è stato applicato anche un braccialetto alla caviglia e ha l’obbligo di dover rispettare la distanza di sicurezza di 400 metri dalla proprio madre.

“Se sono arrivata al punto di denunciare mio figlio è perché sono distrutta. [..] Sono dodici anni che Nicola mi ruba a casa. Io e il padre siamo disperati, è la battaglia più devastante che abbia mai fatto”.

Patrizia Mirigliani
Patrizia Mirigliani

La donna, inoltre, ha spiegato come il figlio sarebbe caduto vittima delle dipendenze quando aveva 18 anni e da quel momento per lui e per i suoi genitori è iniziato un vero e proprio calvario. La Mirigliani, inoltre, ha ammesso di aver portato il figlio in ben sette comunità diverse.

Nicola Pisu: “Mia madre ha fatto una cosa brutta”

La versione di Nicola, il figlio di Patrizia Mirigliani e del marito Antonello, non coincide con quella fornita dalla mamma.

“Io non nascondo i miei problemi con la droga, sono cominciati a 18 anni, adesso ne ho 31. [..] In passato ho fatto qualche furtarello a casa, ma ora sono pulito. Mia madre ha fatto la cosa più brutta che si può fare a un figlio e voglio renderla pubblica, è imperdonabile”.

ultimo aggiornamento: 21-02-2020

X