Paolo Armando, noto al grande pubblico per aver partecipato alla trasmissione culinaria Masterchef, è morto improvvisamente.

Volto molto apprezzato di Masterchef, Paolo Armando è morto a soli 49 anni. L’uomo, stando a quanto diffuso dai maggiori quotidiani, è stato ritrovato privo di vita all’interno della sua abitazione di Madonna dell’Olmo, quartiere di Cuneo. Giovedì 17 giugno il suo corpo senza vita è stato ritrovato nella sua casa di via Don Serafino Viano a Madonna dell’Olmo. Noto per aver partecipato alla trasmissione Masterchef, dove lo avevano soprannominato “tigre” per l’energia e la grinta che dimostrava tra i fornelli, aveva soltanto 49 anni. Di professione informatico, era impiegato della Provincia e la sua scomparsa ha gettato nello sconforto coloro che lo stimavano. I carabinieri della Compagnia di Cuneo e i medici giunti sul posto non hanno potuto fare altro che costatarne il decesso.

Paolo Armando è morto: addio alla “tigre” di Masterchef

Originario di Madonna dell’Olmo, Paolo era sposato e aveva tre figli. Nel 2003 era stato assunto dall’Amministrazione provinciale nel settore dei Servizi informativi, dove si occupava della gestione dei programmi informatici interni di tutti gli uffici.

Una grande perdita per il nostro ente, ma anche per tutta la comunità provinciale che aveva imparato a conoscerlo e ad apprezzarne le grandi doti umane e professionali. Siamo vicini alla famiglia in questo momento di così grande dolore“, ha dichiarato Federico Borgna, presidente della Provincia.

La scomparsa di Paolo Armando lascia scioccata la comunità

Armando era molto amato dagli abitanti del quartiere di Madonna dell’Olmo. Paolo, infatti, era molto impegnato nel sociale con il ruolo di animatore e catechista della parrocchia. Nel suo percorso a Masterchef si era distinto per l’immensa grinta e la tenacia, nonché per le sue competenze culinarie. Proprio per questo, in pochissimo tempo, era diventato una vera e propria celebrità ed è stato testimonial di diverse manifestazioni locali, dove veniva invitato come chef o per tenere corsi di cucina. Armando scendeva in piazza anche quando c’era da prendere parte a manifestazioni in difesa della scuola.

Paolo lascia la moglie Paola Ramello, i tre figli Michela (15 anni), Sara (14 anni) e Francesco (8 anni) e l’anziana madre. Al momento, la data dei funerali non è ancora stata stabilita.


Al Bano e Romina diventeranno nonni per la terza volta: la figlia Cristel è incinta!

Amedeo Goria ha una fidanzata di 31 anni più giovane: “Con lei faccio l’amore anche 5 volte al giorno”