La pop star americana, Madonna, ha sfidato la censura di Instagram su una parte del proprio corpo perchè non trova giusto che all’uomo non sia applica la stessa severità.

Madonna ha postato una foto su Instagram in cui si intravede un capezzolo e il social network l’ha censurata. Questo secondo la cantante non è giusto in quanto l’uomo non è soggetto alla stessa censura per quella parte del corpo. La protesta della pop star parte anche dal fatto che altre parti del corpo non vengono invece censurate.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Le dichiarazioni di Madonna sulla censura di Instagram

“Sto ripubblicando fotografie che Instagram ha tolto senza preavviso o notifica. La ragione che hanno dato al mio management, che però non gestisce il mio account, è che una piccola porzione del mio capezzolo è stata esposta. È ancora sorprendente per me che viviamo in una cultura che consente di mostrare ogni altro centimetro del corpo di una donna tranne un capezzolo“.

Queste sono le prime parole, riportate da Fan Page, di Madonna dopo che Instagram le ha censurato una sua foto. La cantante continua con la protesta e dichiara: “

“Come se quella fosse l’unica parte dell’anatomia di una donna che potrebbe essere sessualizzata. Il capezzolo che nutre il bambino! Il capezzolo di un uomo non può essere vissuto come erotico?!! E che dire del culo di una donna che non viene mai censurato da nessuna parte. Ringrazio di essere riuscita a mantenere la mia sanità mentale lungo quattro decenni di censura… sessismo… discriminazione basata sull’età e misoginia. Perfettamente in linea con le bugie cui siamo stati educati a credere sui pellegrini che spezzano il pane con gli indiani nativi americani. Dio benedica l’America”. 

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 26-11-2021

“Non c’era più battito”: la cantante sui social parla dell’aborto

Il massaggio bollente di Alex Belli e Soleil Sorge: scatta la polemica social