Come rimuovere (per sempre) le macchie di inchiostro con prodotti naturali e a prezzi ridotti? Ecco i consigli della nonna!

Molto spesso, senza neanche accorgersene, ci si macchia la camicia di penna. Per fortuna, però, è possibile eliminare la macchia di inchiostro in modo definitivo senza che si rovini il tessuto e senza lasciare traccia. Grazie a dei metodi naturali si può, infatti, tornare a indossare una camicetta o una giacca macchiate accidentalmente.

E se vi dicessimo che è possibile anche su capi bianchi o delicati? Vediamo subito come eliminare le macchie di inchiostro utilizzando prodotti naturali reperibili in cucina o in lavanderia!

Come smacchiare l’inchiostro: i rimedi più efficaci

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Macchia di inchiostro
Macchia di inchiostro
  • Sapone di Marsiglia. Per togliere una macchia di inchiostro da un jeans o da una maglietta procuratevi un panno in cotone e del sapone di Marsiglia. Poi si procede così:
  1. Strofinate il sapone direttamente sulla macchia esercitando una leggera pressione.
  2. Con il tessuto, fate dei movimenti circolari in modo da delimitare la macchia. Vedrete che nel giro di pochi secondi il colore dell’inchiostro verrà via come se lo steste cancellando da un foglio.
  3. Dopo di che procedere a un normale lavaggio in lavatrice per evitare che rimanga l’alone. Se la macchia è vecchia, però, lasciate agire il sapone per circa mezz’ora e poi lavarlo.
  • Alcol. Un altro rimedi della nonna è sicuramente l’alcol. Però non versatelo direttamente sulla macchia, altrimenti si rischia di rovinare il resto del tessuto! Tamponate con un batuffolo di cotone dove c’è la macchia e lasciare agire per circa venti minuti. Questa procedura è sconsigliata sui capi scuri perché si schiarirebbero.
  • Aceto e limone, in alternativa si può provare con questi: versateli sulla macchia e dopo dieci minuti immergere il tutto in una bacinella con acqua tiepida e detersivo a mano. Infine, procedere con un normale lavaggio in lavatrice aggiungendo un po’ di ammorbidente.
  • Sale. Si tratta di un ingrediente che deve essere usato sulle macchie di inchiostro fresche, quindi quelle di biro ad esempio non sono ideali. Bisogna metterne un po’ sulla macchia, in modo che assorba l’inchiostro, e poi toglierlo.
  • Cremor tartaro. Anche questo è molto utile per togliere le macchie di inchiostro, dal cotone o da altri tessuti. In genere lo si mescola insieme al succo di limone in parti uguale. Il procedimento è lo stesso che si attua con aceto e limone.

Come togliere macchie di inchiostro dal cotone

Se il vostro capo è di cotone, alcune soluzioni naturali sono: utilizzare l’alcol o l’acetone, e il succo di limone.

Bisogna prendere un batuffolo di cotone imbevuto di alcol o acetone. Si tampona poi la macchia con delicatezza. Se la macchia è particolarmente difficile da rimuovere (ad esempio di pennarello), è bene prendere un panno pulito e mettere sopra un po’ di succo di limone e tamponare la macchia. In pochi minuti sarà scomparsa.


Potatura piante: tutto quel che occorre sapere per non commettere errori

Segnaposto battesimo: come realizzarlo in modo semplice e veloce