Lo Stato sociale, la carriera della band di “Amore, Lavoro e altri miti da sfatare”

Scopriamo insieme qualche dettaglio sulla carriera di Lo Stato Sociale, la band che ha pubblicato da poco l’album Amore, Lavoro e altri miti da sfatare.


Logo Zalando 190x52

Lo Stato Sociale è una band elettropop di Bologna, nata nel 2009 come un trio e dal 2011 formata invece da 5 membri: Alberto Cazzola, Lodovico Guenzi e Alberto Guidetti, Enrico Roberto e Francesco Draicchio. Hanno prodotto il loro primo EP nel 2010, mentre nel 2011 hanno pubblicato l’EP dal titolo Amore ai tempi dell’Ikea, in collaborazione con Garrincha Dischi. Il primo album arriva nel 2012 con Turisti della democrazia, a cui segue un tour di successo in giro per l’Italia e per l’Europa.

Lo Stato Sociale, il successo del primo album

Questo album viene anche pubblicato successivamente in edizione deluxe, in doppio CD. Il primo cd contine le canzoni dell’album originale, più due inediti, mentre il secondo CD comprende i brani del cd riginale rivisti però da undici artisti, tra i quali si ricordano gli Swayzak, i francesi The Superman Lovers, i 99 posse, i Gazebo Penguins, Giovanni Gulino dei Marta sui tubi e altri artisti. Con questo album vincono il premio: Targa Giovani Mei e il Premio SIAE “Miglior Giovane Talento dell’Anno” ed altri riconoscimenti importanti.

Lo Stato Sociale: C’eravamo tanto sbagliati

Nel mese di aprile 2014 viene pubblicato solo su iTunes il singolo C’eravamo tanto sbagliati, che subito scala la classifica dei singoli più venduti della piattaforma, battendo importanti artisti internazionali. A giugno dello stesso anno esce l’album L’Italia peggiore, con le collaborzioni di Piotta e Max Collini degli Offlaga Disco Pax. Nel gennaio 2017, la band ha pubblicato il singolo Mai Stati meglio, che ha anticipato l’album uscito lo scorso 10 marzo: Amore, Lavoro e Altri miti da sfatare. A febbraio la band è stata anche protagonista di un servizio del programma Le Iene, sui tormentoni del Festival di Sanremo 2017.

FONTE FOTO: facebook.com/statosociale