Come e quanto lavare una boraccia: metodi e tecniche

Come pulire le borracce nella maniera corretta (no, non basta sciacquarle)

Qual è il miglior metodo per pulire le borracce? E quante volte andrebbero igienizzate? Scopriamone di più.

Sempre più persone hanno deciso di dire basta alla classica bottiglietta di plastica e dire sì alla borraccia, uno strumento molto utile, comodo e versatile, ideale sia per una gita fuori porta che per idratarsi in ufficio o in biblioteca quando si studia o si lavora. Tuttavia, a differenza delle classiche bottiglie d’acqua, questo strumento non è monouso, e dunque è importante sapere come pulire le borracce al meglio, quali sono i metodi più efficaci e soprattutto con che cadenza bisognerebbe farlo.

E per chi pensasse di saperlo già, arriva uno spoiler: no, non basta risciacquarla ad ogni uso!

Quanto bisogna lavare la borraccia

Se anche tu sei stato colpito dalla borraccia mania, allora forse dovresti sapere che l’acqua è un terreno fertile per spore, batteri, muffe e altri pericoli invisibili.

Borraccia
Borraccia

Il problema, ovviamente, riguarda anche la borraccia, che dunque va lavata e non solo con acqua corrente: un procedimento che andrebbe fatto tutti i giorni!

Questo perché ogni volta che la nostra bocca o le nostre mani entrano in contatto con la borraccia, è possibile che germi e batteri entrino al suo interno: insomma, basterebbe addirittura un solo uso per contaminarla!

Come lavare la borraccia correttamente

Una volta capita la frequenza del lavaggio, occorre però entrare nel pratico. Se utilizzate una borraccia in acciaio inossidabile, basterà riempirla con una goccia di detersivo per i piatti e acqua bollente. Agitate con forza, poi svuotatela e risciacquate fino a quando non ci saranno più tracce di detersivo.

Potete usare anche dell’aceto oppure del bicarbonato, lasciandoli agire insieme all’acqua per almeno una decina di ore.

Se invece la borraccia in alluminio, meglio non utilizzare né il bicarbonato, né prodotti da lavaggio. L’aceto andrà benissimo. Per le borracce in plastica, invece, potete tranquillamente scegliere uno dei metodi appena visti.

Infine, ci sono anche borracce che possono essere lavate in lavastoviglie. Niente di più facile, vi basterà metterle insieme a stoviglie e tutto il resto e azionare l’elettrodomestico: un metodo di sicuro facile e intuitivo, ma non troppo veloce, visto che dovrete aspettare la fine del lavaggio.

Se vi interessa l’argomento, scoprite come riciclare le bottigliette di plastica!

ultimo aggiornamento: 02-01-2020

X