Cortisolo alto? Ecco le 5 erbe adattogene che ti aiutano ad abbassarlo naturalmente

Se hai alti livelli di cortisolo, probabilmente hai esperienza di ansia, nervosismo e affaticamento. Prova a combatterlo con 5 erbe adattogene che tengono a bada l’ormone dello stress.

Lo stress può manifestarsi in molte forme, e sia che tu debba affrontare una minaccia immediata o anche solo una mancanza di sonno, la risposta del corpo è la stessa: quando sei sotto stress, il tuo sistema nervoso secerne il cortisolo. La buona notizia è che ci sono alcune piante che possono aiutare a ridurre lo stress abbassandone il livello nel corpo. Queste sostanze sono indicate come “erbe adattogene” e sono rinomate per migliorare la capacità del nostro corpo di gestire lo stress abbassando il cortisolo. Quella più conosciuta è senz’altro il ginseng, ma ne esistono di meno note che ti aiuteranno a rilassarti, recuperare energia e ridurre l’affaticamento.

Cortisolo alto: le cause

Prima di prendere in considerazione i rimedi, parliamo della fisiologia del cortisolo e di come lo stress può essere dannoso per la nostra salute. Innanzitutto, è importante sapere che il cortisolo non è un nemico; piuttosto, è un meccanismo di sopravvivenza, perché aiuta il nostro corpo a funzionare mentre si maneggia lo stress.

Quando il cortisolo rimane cronicamente elevato iniziano i problemi. Ciò comporta l’aumento di altri ormoni dello stress, come estrogeni, prolattina e serotonina, che mettono in crisi importanti funzioni come l’immunità, la digestione e il metabolismo al fine di preservare l’energia. Gli effetti collaterali  comprendono una diminuzione della libido, della concentrazione ì, disturbi comportamentali, perdita di capelli e altro ancora.

Riducendo la produzione cronica di cortisolo, possiamo compiere un enorme passo avanti verso il miglioramento della salute, dell’energia e del benessere.

Cortisolo, erbe adattogene
Fonte foto:
https://www.pinterest.it/pin/180425528805178109/

Cortisolo alto: le erbe che aiutano ad abbassarlo

Gli adattogeni ci aiutano a gestire lo stress attraverso le loro proprietà anti-fatica e anti-stress. Uno studio ha scoperto che gli adattogeni lavorano nel sistema nervoso per ridurre la produzione cronica di ormoni dello stress, compreso il cortisolo.

Ginseng. Il ginseng è forse il re delle erbe adattogene, che regolano la risposta immunitaria e ormonale allo stress. Ciò è dovuto al suo contenuto di saponine medicinali, che sopprimono la produzione di cortisolo mentre allevia la depressione e l’ansia legate allo stress.

Rhodiola. Questa potente erba è leggendaria per essere consumata dai Vichinghi, cui dovevano le loro forze ed energie inesauribili. Gli studi clinici dimostrano che l’integrazione con l’estratto di Rhodiola esercita un effetto anti-fatica che aumenta le prestazioni mentali, in particolare la capacità di concentrazione.

Ashwagandha – L’Abhwagandha è una potente erba antistress usata per favorire il rilassamento e aumentare l’energia. Ricerche recenti dimostrano che l’ashwagandha ha effetti potenti per l’abbassamento degli ormoni dello stress come il cortisolo, senza effetti avversi riportati.

Estratto di foglie di Ginkgo Biloba – Il Ginkgo Biloba è un prodotto botanico tradizionalmente utilizzato nella medicina cinese e nella medicina ayurvedica per migliorare l’energia e ridurre l’affaticamento. È clinicamente dimostrato che riduce anche il cortisolo. Infatti, uno studio ha scoperto che l’integrazione con Ginkgo Biloba aiuta a mantenere costanti i livelli di pressione sanguigna e di cortisolo durante i periodi di stress.

Schizandra – Uno degli sgradevoli effetti collaterali dello stress cronico è la riduzione delle prestazioni mentali e degli squilibri dell’umore. Questo adattogeno possiede proprietà anti-fatica e anti-stress che possono aumentare le prestazioni lavorative mentali e fisiche mentre sono sotto stress.

Fonte foto: https://www.pinterest.it/pin/180425528805178109/

ultimo aggiornamento: 04-01-2019

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X