La dieta rigenerativa, un nuovo modo per dimagrire mangiando sano

Cambiare le abitudini alimentari può essere una sfida. Tuttavia, la dieta rigenerativa rappresenta uno stile alimentare che può aiutarti a dimagrire mangiando cibo sano.

Josh Tickell, autore del libro “Kiss the gound“, spiega come questo piano di salute possa fare miracoli per il corpo e anche per il pianeta terra. Tornando ad una dieta agricola nutriente e rigenerativa, possiamo interrompere il riscaldamento globale, favorire delle coltivazioni sane ed eliminare le sostanze dannose che apportano problemi al nostro organismo e alla Terra. Il suolo è il fondamento della nostra civiltà. Se lo rigeneriamo, creiamo le basi per un cibo sano per noi stessi e per le generazioni future. L’agricoltura è sintomatica del modo in cui trattiamo il suolo. Pertanto, al fine di rigenerare noi stessi e la terra, abbiamo bisogno di costruire un nuovo sistema alimentare sano e sicuro.

Dieta rigenerativa: cosa mangiare

Optare per pizza, pasta e fast food viene istintivo quando il tempo scarseggia, specie quando si hanno bambini piccoli a casa. Ma per garantire la salute a lungo termine e quella della tua famiglia, puoi seguire le piccole accortezze fornite dalla dieta rigenerativa:

– Prediligi cibi ricchi di vitamine (scopri quali contengono vitamina b2), quindi arricchisci la tua dieta con frutta e verdura, ricchissimi di nutrienti essenziali. Cerca sempre di soddisfare i bisogni nutrizionali prima attraverso la dieta e cerca di evitare di integrarli tramite gli integratori farmaceutici.

– Opta per prodotti con cereali integrali: mantengono la maggior parte delle loro fibre a differenza di quelli raffinati.

La dieta rigenerativa, un nuovo modo per dimagrire mangiando sano
Fonte foto:
https://www.pinterest.it/pin/464644886545072472/
https://www.pinterest.it/pin/678143656360533706/
https://www.pinterest.it/pin/562738915913615668/

– Insaporisci i cibi con erbe e spezie a scapito del sale. Questi ingredienti possono trasformare piatti semplici in delizie da acquolina in bocca. Avrai bisogno di un po’ di pratica per capire quali combinazioni funzionano bene, ma lo sforzo ti ripagherà a lungo termine.

– Mangia qualcosa di nuovo ogni settimana. Puoi provare pseudo-chicchi alla moda come la quinoa o il grano saraceno, o comprare un ortaggio esotico. Mantieni i tuoi orizzonti aperti per nuove esperienze culinarie.

– Sperimenta con la cucina crudista: naturalmente non tutti gli alimenti sono pensati per esssere mangiati crudi, ma alcuni gustosi pasti a base di frutta e verdura cruda potrebbero sorprenderti.

– Concentrati sui prodotti della terra a km zero, specie se sono biologici.

Dieta rigenerativa: quali alimenti evitare

– Riduci l’impiego di zucchero raffinato nelle tue ricette, e limitane il consumo negli alimenti industriali.

– Cerca di consumare snack e carne il meno possibile e basa la tua dieta su frutta, verdura, legumi, noci e semi interi.

Fonte foto:
https://www.pinterest.it/pin/464644886545072472/
https://www.pinterest.it/pin/678143656360533706/
https://www.pinterest.it/pin/562738915913615668/

ultimo aggiornamento: 02-01-2019

X