La carriera di Meryl Streep, la regina del cinema internazionale

Dal debutto in “Giulia” di Fred Zinnemann al premio Oscar in “Kramer contro Kramer” sino al grandissimo successo internazionale: la carriera di Meryl Streep

chiudi

Caricamento Player...

Una carriera straordinaria quella di Meryl Streep considerata la miglior attrice vivente. Un talento spropositato capace di rendere ogni sua interpretazione emozionante e unica nel suo genere.

Premio Oscar

Classe 1949, Meryl Streep è partita dal Summit alla conquista di Hollywood. Dopo un’iniziale passione per il canto, l’attrice si dedica allo studio della recitazione laureandosi presso la Yale Drame School. Nonostante il rifiuto di Dino De Laurentis per la pellicola “King Kong“, la Streep debutta al cinema nel 1977 in “Giulia” di Fred Zinnemann. La carriera di Meryl Streep comincia la sua ascesa l’anno successivo quando recita ne “Il cacciatore” accanto a Robert De Niro. La sua performance conquista tutti compresa l’Academy che la nomina tra le miglior attrici non protagoniste ai Premi Oscar. La Streep non vince il premio, ma si rifà alcuni anni dopo con la straordinaria interpretazione di Joanna nel film “Kramer contro Kramer” vincendo la prestigiosa statuetta come attrice non protagonista. Nel 1982 è ancora in nomination agli Oscar, ma questa volta come miglior attrice protagonista per “La scelta di Sophie” (1982) vincendo ancora.

L’entrata nel mito

Dopo il secondo Premio Oscar, Meryl Streep diventa una delle attrici più richieste ed importanti di Hollywood. Recita in tantissime pellicole vincendo tantissimi riconoscimenti: dai David di Donatello, Premio BAFTA, Prix al Festival di Cannes, Orso d’Oro e tanti altri. Viene nominata ben 19 volte ai Premi Oscar con miglior attrice protagonista per le sue interpretazioni in film di grandissimo successo come “La mia Africa“, “Ironweed”, “Cartoline dall’inferno”, “I ponti di Madison County”, “La musica del cuore. Nel 2012 vince il terzo Premio Oscar per la sua interpretazione in “The Iron Lady“. Tra i film campioni d’incassi “Il diavolo veste Prada”, “Mamma Mia“, “Julie & Julia, “I segreti di Osage County”, “Into the Woods” eFlorence. L’attrice è amatissima dal pubblico e dalla critica per il suo approccio alla recitazione camaleontico e perfezionista.

(fonte foto: https://www.facebook.com/StrummerForever/?fref=ts)