Florence, di cosa parla il nuovo film con Meryl Streep

“Florence” è il nuovo film di Meryl Streep ispirato alla storia della cantante lirica Florence Foster Jenkins: ecco di cosa parla

chiudi

Caricamento Player...

Arriva nelle sale italiane “Florence“, il nuovo film con protagonista Meryl Streep. La pellicola, diretta da Stephen Frears, ha debuttato nelle sale cinematografiche inglesi lo scorso 6 maggio 2016 conquistando da subito critica e pubblico e diverse nomination ai Golden Globe.

Florence

Florence” è il nuovo film diretto da Stephen Frears liberamente ispirato alla vita della cantante lirica Florence Foster Jenkins che, seppur dotata di una voce poco potente ed intonata, è riuscita a realizzare il grande sogno di diventare una cantante lirica di successo. Una storia bizzarra e buffa interpretata con grande maestria dall’attrice Meryl Streep circondata da un cast davvero eccellente con protagonisti Hugh Grant, Simon Helberg, Rebecca Ferguson e Nina Arianda. Il film, manco a dirlo, ha catalizzato l’attenzione mediatica conquistando la stampa internazionale e non solo. La pellicola, infatti, è candidata a 4 Golden Globe, 2 Screen Actors Guild Award, 2 Satellite Award e 3 Critics’ Choice Movie Award. Una pellicola destinata a lasciare il segno con un’intensa e grottesca Meryl Streep che interpreta magistralmente un personaggio realmente esistito che oggi rivive sul grande schermo per raccontare al mondo che i sogni, anche quelli impossibili, si possono realizzare.

Di cosa parla

Florence“, infatti, porta sul grande schermo la storia di Florence Foster Jenkins, cantante dotata di discrete qualità vocali, che si ritrova a diventare una star. “Ogni voce merita di essere ascoltata” recita la pellicola in uscita nelle sale italiana da giovedì 22 dicembre. Mai frase più azzeccata per raccontare la storia di Florence, ricca ereditiera del primo 900 convinta di essere dotata di una voce senza eguali. In realtà la donna, stonata e con una voce stridula, era la sola a credere in queste qualità. L’incontro con due uomini sarà decisivo per il suo sogno: il primo è il pianista Cosmè McMoon interpretato da Simon Helberg, e il secondo è St. Claire Bayfield interpretato da Hugh Grant. Sarà proprio Claire Bayfield, prima manager e poi compagno di vita, a credere in lei al punto da organizzare un concerto evento alla Carnegie Hall di New York. Il resto è storia.

(fonte foto: https://www.facebook.com/florencefosterjenkins/)