Essere più produttivi al lavoro? Si può, con la dieta giusta

Metti da parte caffeina ed integratori: per essere più produttivi al lavoro basta seguire una dieta giusta, fatta di verdure, frutta, cereali e semi.

Nel mondo frenetico in cui viviamo oggi, ci stiamo costantemente chiedendo come essere più produttivi al lavoro. Ci sono fondamentalmente due modi: lavorare più ore, ottimizzare il tempo a disposizione. Il secondo metodo è quello più attuabile, perché ci permette di lavorare meno ore per trascorrere del tempo con la famiglia e gli amici. Esistono diversi modi che pretendono di incrementare la produttività a lavoro: bere più caffè, liberarsi delle distrazioni, fare liste. Qui vedremo un metodo diverso, che sfrutta il cibo per incrementare le funzioni cerebrali e, di conseguenza, aumentare la produttività.

Il cibo influenza la produttività sul posto di lavoro

Il cibo non influenza solo il nostro cervello. Alla fine colpisce quanto siamo produttivi e quanto possiamo guadagnare.

Uno studio, condotto in vari siti GEICO, ha determinato che i dipendenti che erano incoraggiati a seguire diete a base vegetale miglioravano la loro produttività. Dopo 18 settimane di dieta, i dipendenti hanno ridotto l’ansia, l’affaticamento e le menomazioni generali a causa di problemi di salute. Hanno anche migliorato il loro funzionamento fisico emotivo, la salute mentale e la vitalità.

Un altro bonus? Coloro che hanno cambiato le loro abitudini alimentari sono stati più soddisfatti della loro dieta e hanno ridotto le bollette della spesa.

Come essere più produttivi al lavoro

“Come posso essere più produttivo al lavoro?” Non è più la domanda. La nuova domanda è: “Cosa mangerò per massimizzare la mia produttività?”

Potresti essere un dipendente con poca energia in un’azienda. Oppure potresti essere una persona con molta influenza. Puoi fare la differenza in entrambe le situazioni aumentando gli ingredienti vegetali che assumi a lavoro. Quindi assumi frutta, verdure, cereali integrali, legumi, noci e semi.

Cibi per essere produttivi
Fonte foto:
https://www.pinterest.it/pin/771804454866134700/
https://www.pinterest.it/pin/461970874271132989/
https://www.pinterest.it/pin/678143656360533706/

Come essere più produttivi al mattino

Se la tua colazione è solitamente cornetto e cappuccino, cambiala. Ecco alcune idee per la colazione a base vegetale:

– Cereali integrali con latte di mandorle

– Una ciotola di frullato condita con frutta fresca, noci e semi

– Farina d’avena condita con spezie e frutta

La chiave per la colazione è quella di ottenere una combinazione di zucchero sano e carboidrati complessi. Il tuo corpo ha bisogno di zucchero per svegliarsi. I carboidrati complessi ti mantengono alimentato fino all’ora di pranzo e impediscono alle tue energie di esaurirsi.

Come essere più produttivi nel pomeriggio

Per il pranzo, sostituisci un panino con prosciutto e formaggio, con uno ricco di proteine ​​e carboidrati. Ecco alcuni esempi:

– Un burrito pieno di fagioli, riso, avocado e salsa

– Sandwich di hummus con pomodoro, spinaci e cetriolo

– Pasta integrale con salsa marinara

Evita i pranzi con troppi grassi, perché potrebbero appesantire e creare sonnolenza. Se manchi di energia a metà pomeriggio, prova a fare spuntini su verdure con hummus, noci e semi non salati o frutta fresca.

ultimo aggiornamento: 05-12-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X