L’Augmentin orale è uno dei più diffusi antibiotici a base di penicillina, usato per mal di denti, otite, bronchite o cistite. Ecco dopo quanto fa effetto!

Il vostro medico vi ha mai prescritto l’antibiotico Augmentin? A tutti è capitato di avere qualche malanno di stagione o avere mal di denti, otite, bronchite e via dicendo. Per trattare questi problemi di salute il medico può somministrare l’antibiotico, nel nostro caso l’Augmentin, che contiene amoxicillina, sostanza che combatte i batteri presenti nell’organismo e che fa parte del gruppo delle penicilline. Inoltre, con il potassio clavulanato, Augmentin riesce a combattere i batteri che sono spesso resistenti alle penicilline e ad altri antibiotici. Dopo quanto tempo fa effetto? Ecco tutto quello che c’è da sapere!

Vi ricordiamo che le informazioni di seguito sono puramente indicative e che per avere informazioni precise, a seconda del caso individuale, è necessario rivolgersi al proprio medico di famiglia.

Dopo quanto fa effetto l’antibiotico Augmentin?

È bene specificare che l’Augmentin è disponibile in compresse, solubili o anche masticabili, capsule, granulato da sospensione orale, gocce e sospensione orale pronta all’uso. Viene assunto in tutti i casi per via orale.

In base ai sintomi e alle prescrizioni del medico, che devono essere sempre rispettate, per le patologie più acute può servire un ciclo anche di 5, 10 giorni con Augmentin, ma c’è da dire che il farmaco inizia a fare effetto fin dal secondo giorno se viene preso ogni 12 ore (a seconda del peso del paziente e della sua età). Le dosi per un paziente con peso superiore ai 40 kg è di 875/1 grammo ogni 8/12 ore.

Se non si assume l’antibiotico sempre alla stessa ora, per eliminare l’infezione ci vorrà più tempo perché i batteri si riformano e a volte diventano immuni all’antibiotico.

Dopo quanto tempo fa effetto l'Augmentin
Dopo quanto tempo fa effetto l’Augmentin

Non bisogna mai abusare di antibiotici; per raffreddore e mal di gola Augmentin non fa effetto, perché sono patologie provocate da virus e non da batteri. Solo in caso di mal di gola forte e febbre persistente, oppure bronchite, sinusite, otite o polmonite può essere necessario usare degli antibiotici.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
antibiotico

ultimo aggiornamento: 28-07-2020


Come vestirsi per andare in ufficio in estate: i trucchi per essere al top

Zucchero a velo nei dolci: come sostituirlo se è terminato (facendolo in casa)