Come togliere le macchie gialle da una camicia bianca

Scopriamo come togliere le macchie gialle da una camicia bianca. E’ facile ed economico.

chiudi

Caricamento Player...

In estate o in ambienti lavorativi che lo richiedono la camicia bianca è un must. Mantenerla impeccabile è un’impresa, anzi molto spesso capita di doverla sostituire nel corso della giornata proprio per via della delicatezza del colore, che tende a sporcarsi molto facilmente.

Il sudore ascellare, specie se siamo fumatori, e l’uso di deodoranti che assicurano molto spesso invano di non lasciare aloni gialli possono contribuire a macchiarne il tessuto.

Quando ci troviamo a fronteggiare il problema di togliere le macchie gialle da una camicia bianca, dobbiamo pensare che ricorrere all’uso della candeggina potrebbe peggiorare la situazione: infatti, a meno che la camicia non sia completamente candida, se applicata solo sulla parte da smacchiare rischiamo di creare una zona più chiara rispetto al resto del tessuto.

L’ideale sarebbe diluire la candeggina con acqua a una temperatura di circa 80° aggiungendo bicarbonato e acqua ossigenata (un cucchiaio per ogni litro di quest’ultima).

Mettere la macchia a mollo con acqua e bicarbonato invece può risolvere la situazione ma potrebbero essere necessari più lavaggi.

In commercio però esistono diverse sostanze in grado di eliminare le macchie gialle rispettando la delicatezza dei tessuti, come ad esempio il Vanish, o Omino Bianco in Polvere: questi tipi di perborato vengono largamente impiegati anche per togliere le macchie gialle che possono arrivare a permanere per mesi sulle tovaglie o sui canovacci. Aggiunti al detersivo tradizionale possono contribuire ad eliminare la macchia in un solo lavaggio, permettendo alla nostra camicia di tornare come nuova e pronta per essere indossata.