Come essiccare i fiori freschi

Guida alla perfetta essiccazione dei fiori freschi

chiudi

Caricamento Player...

Quando compì diciotto anni, mio padre mi regalò un mazzo di diciotto rose bianche che mi sarebbe piaciuto tenere per sempre. Purtroppo non riuscì a farle essiccare nel modo corretto e dovetti buttarle. Dove ho sbagliato?

Scopriamo insieme come essiccare i fiori freschi!

La prima operazione da compiere è di appendere i fiori a testa in giù in un locale asciutto con poca luce e un buon ricambio d’aria; prima di appenderli, eliminate dagli steli dei fiori tutte le foglioline.

Il procedimento di essiccazione dura circa due settimane dopo di che, se avete fatto tutto nella maniera corretta, avrete un bel mazzo da esporre in casa vostra che durerà per sempre.

C’è anche un altro metodo di essiccazione che prevede l’utilizzo della sabbia (o della farina) e del borace, un cristallo morbido e bianco.

Procedete prendendo un cartone e mettendo i fiori sul fondo in posizione orizzontale; copriteli poi con uno strato di borace e sabbia o borace e farina e lasciateli riposare per un paio di settimane.

A essiccazione compiuta, pulite con l’aiuto di un pennello la sabbia (o la farina) in eccesso e il gioco è fatto!