Cos’è la pastinaca

Che cos’è la pastinaca: l’ortaggio super proteico, dolce e saporito che conquisterà i vostri palati.

chiudi

Caricamento Player...

Arriva nelle cucine italiane un nuovo ortaggio ricco di proteine e molto saporito che sta conquistando i palati più raffinati: la pastinaca. Si tratta di un ortaggio che fa parte della famiglia delle Ombrellifere, come carote e sedano e ha una forma simile a quella di una carota. Ha infatti, un profumo simile a quello del sedano e un sapore dolce che ricorda la noce. Rispetto alla carota, però è più dolce e ha quindi più zuccheri che sono il risultato dell’esposizione al freddo degli amidi contenuti al suo interno. Si caratterizza per un colore bianco crema e riesce a raggiungere i 35 centimetri di lunghezza.  Scopriamo che cos’è la pastinaca e perché è tanto apprezzata.

Ecco cos’è la pastinaca e quali sono le sue propirietà nutritive.

La pastinaca è una ricca fonte di fibre e vitamina C. Basti pensare che soli 100 grammi di quest’ortaggio forniscono ben il 13% di fibre giornaliere consigliate. Il suo valore nutritivo è simile a quello della patata, ma è più povera di calorie e contiene il 50% delle proteine e della vitamina C presenti nella patata. Inoltre i livelli di minerali sono molto alti, e si nota la presenza di ferro, calcio, magnesio e potassio.

I migliori metodi per consumare la pastinaca e godere delle sue proprietà nutritive.

Quest’ortaggio si presta a essere consumato in svariate forme di cottura, come ad esempio bollito, al forno o al vapore, anche se tuttavia, il metodo ideale di cottura ideale per mantenere le sue proprietà nutritive è sbollentarlo con la loro buccia e immergerle poi in acqua fredda.  Dopo di che la buccia si stacca da sola, un po’ come succede con le patate. Una volta tolta la bucia si può affettare a rondelle o a striscioline e cuocerlo con un po’ di olio e prezzemolo.

 

Fonte immagine copertina: Twitter