La dieta alcalina: cos’è e quali sono i benefici per il nostro organismo

La dieta alcalina è la dieta perfetta per accelerare il nostro metabolismo e riuscire a perdere peso più rapidamente. Ecco quali sono gli alimenti da preferire.

La dieta alcalina, o bio wash out, è un particolare tipo di dieta che si basa principalmente sul consumo di frutta e verdura. Ricche di sali minerali, sostanze nutritive e vitamine, ma soprattutto sane, frutta e verdura sono i nostri alleati migliori per curare il nostro organismo e riuscire a perdere peso più in fretta.

Perché seguire una dieta alcalina

La dieta alcalina prevede principalmente il consumo di cibi non lavorati (come possono esserlo per esempio i prodotti da forno come il pane, oppure la carne, i formaggi e le bibite). Il presupposto di questa dieta è che il nostro organismo funzioni al meglio se i cibi che consumiamo sono alcalini e non acidi.

Consumare principalmente frutta, verdura, semi e noci (un po’ come facevano i nostri antenati alle origini della storia) aiuterebbe il nostro organismo a rimettersi in forma. La dieta alcalina funziona un po’ come una dieta detox: consumare alimenti vegetali, infatti, aiuta a lavare il nostro organismo, a partire dal nostro intestino: da qui il nome inglese bio wash out.

Quali sono gli alimenti da evitare e quelli da preferire per seguire una dieta alcalina

frutta e verdura
Fonte foto: https://pixabay.com/it/carota-kale-noci-pomodori-vegetale-1085063/

Una caratteristica della dieta alcalina, oltre a prevedere quasi esclusivamente il consumo di vegetali, è la frequenza dei pasti. Invece di seguire i pasti normali, per seguire questa dieta è necessario consumare 10 “mini pasti” al giorno, così da stimolare il nostro metabolismo a lavorare di più e a facilitare, quindi, il dimagrimento.

I cibi da evitare quando si segue questa dieta sono sicuramente tutti i prodotti da forno, specialmente quelli zuccherati, i dolci e i cereali. L’unico cereale ammesso è il miglio, da consumare quanto si vuole. Giornalmente, possiamo consumare non solo ed esclusivamente vegetali, ma anche alimenti acidificanti, ma comunque ammessi all’interno della dieta. Di questa categoria fanno parte la carne e il pesce, la soia e le noci.

I cibi da preferire per seguire la dieta alcalina sono, come specificato, verdura e frutta (compresi gli agrumi). In particolare i legumi, il miglio, le patate e la frutta secca come le mandorle. Essenziale si rivela anche il miele.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/carota-kale-noci-pomodori-vegetale-1085063/

ultimo aggiornamento: 03-05-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X