La chiave del fashion attuale è sapere cosa significa Must Have … and … have it!

Ciò di cui proprio non si può fare a meno


Logo Zalando 190x52

Cosa significa must have e perché è un’espressione così utilizzata? Indica quegli oggetti che bisogna possedere per essere “in”.

In & Out, Must Have and so on …

Un must have è in tutto e per tutto un simbolo di un determinato periodo della moda. 

Negli anni Ottanta era must have un giubbotto di jeans, negli anni Novanta un must have era la camicia a quadri che indicava l’appartenenza a quel grunge che è tornato tanto di moda recentemente.

Negli anni 2000 i jeans dalla zampa tanto larga da toccare il pavimento a ogni passo era un must have di una scomodità imbarazzante, ma di cui nessuna si sarebbe mai privata.

A questi “must have” generici, che bisogna assolutamente possedere per essere perfettamente alla moda si aggiungono alcuni assolutamente specifici. Abiti e accessori di una determinata marca e di un preciso modello dividono molto semplicemente il mondo del fashion in due: chi può vantarne il possesso e chi no.

Cosa significa must have nelle collezioni di moda?

In molti casi i brand di moda mettono sul mercato delle piccole selezioni di capi o di accessori che vengono etichettati come “must have” fin dal momento della loro creazione.

Si può trattare di capi basic, estremamente versatili e che potranno essere utilizzati in un numero pressoché infinito di abbinamenti oppure di capi particolarissimi che rappresentano la tendenza di un’intera stagione.

Dando un’occhiata alle più recenti collezioni di Cavalli ad esempio, pare che un must have della prossima stagione primavera – estate 2017 siano i motivi floreali anni Settanta, che invadono tutti i capi d’abbigliamento, dalle giacche ai jeans fino agli ampi scialli e ai cardigan. Anche gli accessori, come borse e portafogli, non verranno risparmiate dalla cascate di fiori che ci travolgeranno durante la prossima bella stagione.