Che cos’è l’adrenalina?

Qual è il significato di adrenalina? Scopriamo che cos’è, la definizione, le differenze con altri termini e come influisce sul nostro corpo!

Quando sentiamo nominare l’adrenalina, pensiamo tutti a qualcosa che ci dà l’energia necessaria a compiere azioni incredibili che a mente fredda non sarebbero immaginabili. Ovviamente l’adrenalina è tutt’altra cosa, sia dal punto di vista del significato e della definizione chimica sia per come influisce sul nostro corpo.

L’adrenalina è un ormone, un neurotrasmettitore e un mediatore chimico. Viene liberato dal nostro corpo sia dalla parte midollare del surrene (una parte della ghiandola surrenale, che fa parte dell’apparato endocrino) sia nelle sinapsi del sistema nervoso centrale. E’ proprio per quest’ultimo caso che proviamo emozioni uniche quando viene rilasciata, in situazioni di pericolo, paura, stress mentale e fisico, e rischio per la propria incolumità. Si presenta allo stato cristallino come polvere bianca.

La formula chimica è C9H13NO3.

Epinefrina, adrenalina e noradrenalina: le differenze

Ci sono differenze tra adrenalina, epinefrina e noradrenalina? Molti fanno confusione su questi termini, ma per ognuno bisogna fare chiarezza:

  • epinefrina e adrenalina sono sinonimi. Infatti vengono denominati in uno o nell’altro modo senza alcuna differenza;
  • adrenalina e noradrenalina, invece, hanno una differenza sostanziale, cioè che la seconda rispetto alla prima manca di un metile di un gruppo amminicco; una differenza non troppo semplice da capire per i non esperti, legata alla chimica.
cos'è l'adrenalina
Fonte immagine: pixabay.com/it/illustrations/chimica-adrenalina-2938901/

La storia dell’adrenalina

L’ormone dell’adrenalina venne isolato per la prima volta nel 1903 dal chimico giapponese Jokichi Takamine, che la ottenne allo stato di purezza nella forma cristallina e gli diede il nome che porta oggi.

Oggi l’ormone si ottiene sia per sintesi chimica sia estraendola dalle capsule surrenali, anche se quest’ultimo metodo presenta delle difficoltà in quanto è facilmente ossidabile.

Esempi d’uso

Per quanto riguarda l’uso che si fa della parola “adrenalina“, l’espressione più comunemente usata è “scarica di adrenalina”, che descrive quella sensazione per cui il nostro corpo subisce un amplificazione dei riflessi, della soglia di attenzione e delle emozioni che vengono vissute.

L’aggettivo adrenalinico indica una situazione di pericolo, che fa paura, e che allo stesso tempo dà una forte emozione positiva.

Ecco invece alcuni esempi di uso presi dal mondo dello spettacolo:

  • L’adrenalina farmaco è utilizzato nel film di Quentin Tarantino Pulp Fiction (1994), nella scena in cui Mia Wallace – interpretata da Uma Thurman – va in overdose per aver sniffato per errore eroina;
  • L’aggettivo adrenalinico viene utilizzato quasi sempre quando si parla di film d’azione, spesso legato ai ritmi frenetici della narrazione.

Fonte immagine: pixabay.com/it/illustrations/chimica-adrenalina-2938901/

ultimo aggiornamento: 16-06-2019

X