Le vacanze sono finite ma non volete dire addio alla vostra pelle dorata? Ecco come mantenere l’abbronzatura prendendosi cura della pelle.

Quando la stagione estiva volge al termine il desiderio di ognuno è quello di non far svanire subito la tintarella tanto faticosamente ottenuta. Per questo vediamo come mantenere l’abbronzatura il più a lungo possibile adottando alcuni piccoli gesti quotidiani. Per riuscire a mantenere il colorito per lungo tempo e non spellarsi subito bisogna prendersi cura della propria pelle. Il maggiore ostacolo, infatti, è dovuto proprio al seccarsi della pelle e alla conseguente desquamazione, è proprio per questi motivi che ci si spella e si perde l’effetto dell’abbronzatura. Vediamo cosa possiamo fare per prolungare efficacemente il dorato colorito dell’estate.

Mantenere l’abbronzatura a lungo

Il primo passo per prolungare l’abbronzatura è quello di fare attenzione alla detersione della pelle. Ciò che dobbiamo evitare è la pelle si disidrati e diventi secca, seccandosi, infatti, inizierà a screpolarsi facendoci dire addio all’abbronzatura.

vasca sapone lavarsi bagno donna schiuma
Ragazza nella vasca da bagno

Per ridurre questo effetto bisognerebbe evitare di fare il bagno con acqua troppo calda, optando invece per una doccia facendo sempre attenzione alla temperatura dell’acqua. Anche la scelta dei detergenti è importante e bisognerebbe usare prodotti delicati ad elevata azione idratante. Invece di un tradizionale bagnoschiuma meglio scegliere un detergente in forma di gel, solitamente produce meno schiuma di quelli classici ed è più delicato.

Prodotti per mantenere l’abbronzatura

Spesso si è portati a pensare che lo scrub sia assolutamente da evitare se si vuole cercare di mantenere la propria tintarella. Non è del tutto vero, perché esfoliare la pelle rimuove soltanto le cellule morte. È importante però scegliere con cura lo scrub e preferire quelli più delicati per evitare che la pelle venga aggredita.

Donna Crema Viso
Donna Crema Viso

Per riuscire a mantenere l’abbronzatura del viso bisogna prestare le stesse accortezze rispetto al resto del corpo, evitando in primis di utilizzare acqua molto calda per lavarsi. Soprattutto per la pelle del viso, poi, è importante l’idratazione, per questo dopo la detersione quotidiana della pelle bisognerebbe utilizzare delle creme delicate. Via libera anche in questo caso all’esfoliazione: basterà scegliere i prodotti più delicati tra gli scrub adatti per il viso.


Come riordinare l’armadio: in pochi passi avrete tutto messo alla perfezione!

Scrub viso: ecco perché esfoliare la pelle col bicarbonato fa bene