Come diventare mental coach

Siete attratti dall’idea di poter diventare mental coach? Ci sono molte cose da sapere e noi iniziamo con l’illustrarle!

chiudi

Caricamento Player...

Chi è un mental coach? E di cosa si occupa? Questa particolarissima figura ha lo scopo di far maturare le potenzialità di ogni individuo nel naturale rispetto del suo essere. Le risorse cognitive del singolo devono essere risvegliate, insieme alla sue facoltà fisiche ed emotive. Ma come si diventa mental coach?

Per prima cosa è bene curare la propria crescita personale e per farlo bisogna essere predisposti al cambiamento e al continuo apprendimento. Bisogna porsi degli obiettivi da raggiungere al fine di migliorare la propria esistenza. Inoltre seguire dei corsi di formazione specifici può essere molto utile, in quanto rappresentano non solo fonti di informazione teorica, ma anche possibilità di mettersi alla prova con un’esperienza concreta. Esistono corsi gratuiti o di specializzazione, workshop,  seminari e master in coaching. Molto importante è sperimentare costantemente e conoscere non solo attraverso la lettura di libri o la fruizione di video, corsi online o live ma anche praticando le tecniche apprese a partire da sé stessi e in seguito esercitarle sugli altri.

Altro aspetto fondamentale da acquisire e accrescere è la coerenza. Un bravo mental coach deve essere in grado di identificare i giusti valori e le regole per rispettarli e soprattutto deve saperli mettere in pratica con coerenza. Questo gli permetterà di raggiungere in modo più efficace i propri obiettivi e di aiutarli gli altri a realizzarli.

Bisogna specializzarsi, ovvero circoscrivere il campo in cui essere un vero e affidabile mental coach, sia che si tratti di sport sia che si tratti del mondo del business. In questo modo sarà possibile affinare le proprie tecniche e conoscenze.

Infine bisogna credere nelle persone e trovare la forza nella propria umanità. In questo modo sarà possibile non solo rafforzare noi stessi, ma soprattutto risvegliare le potenzialità nascoste o sopite di chiunque abbia bisogno dell’aiuto di un mental coach.

La ricompensa risiede nel risultato del lavoro svolto sulle persone, questo è il vero stimolo di base per diventare un vero mental coach.