Gli usi del collutorio non sono solo quelli legati all’igiene orale. Si può anche utilizzare per diverse altre cose… Scopriamo quali!

L’igiene orale è importante, e deve essere mantenuta anche con l’aiuto del collutorio. Pochi sanno, però, che questo liquido può essere usato anche per scopi alternativi a quello di igienizzare e disinfettare la nostra bocca, combattere l’alitosi, ridurre le infiammazioni delle gengive e svolgere una funziona antisettica. Alcuni di questi sono veramente inaspettati, tanto che li abbiamo messi una lista. Ecco quali sono gli usi alternativi del collutorio!

Collutorio: altri usi per l’igiene

Collutorio
Collutorio

Igienizzare lo spazzolino. Oltre all’azione antisettica che agisce sul cavo orale, eliminando i batteri, il collutorio svolge la stessa funzione per lo spazzolino da denti. Basta riempire un bicchiere di collutorio, immergerci dento la testa dello spazzolino, lasciarlo lì per qualche ora e sarà completamente disinfettato.

Neutralizzare l’odore di sudore. Quanto è fastidioso l’odore di sudore! Esso dipende sì dal caldo, che ci fa sudare, ma anche dai batteri che si formano sotto le ascelle ad esempio. Per eliminare l’odore basta passare sulle ascelle un batuffolo immerso in acqua e collutorio.

Pulire gli schermi. Per rendere i vostri schermi, del computer e della tv, splendenti, il collutorio è quello che fa per voi. Infatti nebulizzarlo con acqua e collutorio sugli schermi riesce a rimuovere le tracce di grasso e impronte sulla superficie. Basterà poi passarci sopra un panno umido.

Per eliminare l’acne. Il principio antisettico è anche utile per disinfettare i brufoli e l’acne del viso. Bisogna detergere il viso, poi passare un batuffolo di cotone con il collutorio sui brufoli per disinfettarli e seccarli. I risultati si vedranno.

Eliminare la forfora. Si può detergere il cuoio capelluto con il collutorio, massaggiare delicatamente e lasciare riposare per 15 minuti indossando una cuffia da doccia. Dopo il risciaquo si potranno vedere i risultati. Bisogna evitare questo rimedio per chi ha il cuoio capelluto irritato per via del contenuto di alcol.

Alleviare il prurito da punture di insetti. Oltre al sudore, un batuffolo di cotone immerso in acqua e collutorio riesce a lenire il prurito e il dolore arrecato sulla pelle dagli insetti, come zanzare e altri.

Scopri le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19


Avvolgete i piedi nella carta stagnola e il risultato vi sorprenderà!

Alimenti da non mettere nel microonde: quali sono?