Cinque cose da fare a Tirana

Cinque cose da fare a Tirana, capitale e popolosa città dell’Albania

Tirana, con 610mila abitanti circa, è la città più grande dell’Albania e sua capitale sin dal 1920. Negli ultimi anni questa città, facilmente raggiungibile dall’Italia, ha conosciuto un grande sviluppo culturale ed urbanistico che ne hanno fatto una delle città più moderne d’Europa ed anche tra le più visitate, essendo anche molto ricca di chiese e monumenti oltre che di una vita notturna molto fervente e quindi capace di attrarre sicuramente i più giovani.

Cinque cose da fare a Tirana: visitare piazza Skanderbeg e la torre dell’Orologio

La piazza più importante di Tirana è PIazza Skanderbeg, simbolo del periodo comunista. Al centro della piazza c’è la statua di Skanderbeg, eroe nazionale dell’Albania, famoso per aver combattuto contro l’impero Turco per più di 20 anni. Una visita la merita anche il Museo Archeologico Nazionale dove possono essere ammirate statue, manufatti antichi, vasellami e mosaici che risalgono a diversi periodi storici ma davvero molto belli.

Cinque cose da fare a Tirana, la Moschea Et’hem Bey

Una visita culturale a Tirana non può esimervi dal visitare anche la moschea di Et’hem Bey, una delle costruzioni più antiche della città e bellissima da vedere perché nel suo cortile esterno vi è un bellissimo parco da ammirare, mentre all’interno abbiamo delle pareti molto decorate e con delle decorazioni lontane dalle atmosfere islamiche con cascate, giardini e alberi. Mentre della fortezza di Giustiniano poco rimane, a Tirana potrete ammirare anche la Statua di Madre Albania alta 12 metri e situata vicino al cimitero di guerra. Ovviamente, non mancano mercatini locali e città e ristoranti tipici nei quali potrete assaggiare sia le specialità culinarie locali ma anche trovare localini a base di cucia italiana, se proprio non doveste riuscire a farne a meno! A voi la scelta!

FOTO COPERTINA: WIKIPEDIA

ultimo aggiornamento: 18-06-2016

Simona Vitale

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X