Ecco alcune rimedi naturali per i capelli grassi: maschere astringenti e purificanti e soluzioni casalinghe come limone e aceto.

I capelli grassi sono un vero problema, sia con il caldo e le alte temperature, ma anche con il freddo. Purtroppo, in molti casi è necessario lavare i capelli tutti i giorni e può diventare molto faticoso e alquanto dannoso. Oltre a perdere molto tempo il capello si indebolisce e perde di lucentezza. Il vero problema, però, è dovuto al fattore estetico, ovvero che sembra che i capelli siano sporchi.

Con alcuni impacchi e maschere potete aiutare il cuoio capelluto ad assorbire buona parte del sebo in eccesso e ad avere una chioma fluente, pulita e luminosa.

Donna Maschera Capelli
Donna Maschera Capelli

Capelli grassi: maschera all’argilla come rimedio

Una maschera all’argilla è ottima per asciugare il cuoio capelluto e ottenere una chioma fresca più a lungo. Grazie al potere assorbente, l’argilla è ottima come base di varie maschere e trattamenti di bellezza per i capelli. Per una maschera veloce fatta in casa serviranno circa 50 grammi di argilla verde mischiata a circa 50 ml di acqua e altrettanto di aceto.

Applicate sui capelli partendo dalla radice e lasciate agire per circa un quarto d’ora e poi risciacquate con acqua tiepida. Provatela anche come maschera purificante per il viso una volta a settimana.

Capelli grassi: rimedi naturali

Il limone è uno dei migliori prodotti naturali per tenere a basa i capelli grassi. Applicate sui capelli bagnati il succo di due limoni, massaggiate il cuoio capelluto per un paio di minuti e sciacquate.

Ottimo anche l’aceto di mele per le sue proprietà sgrassanti. Non solo è ottimo come base per una maschera o per disinfettare le superfici, ma è un vero toccasana per rendere i capelli più puliti e luminosi.

Anche la farina o l’amido di mais aiutano a tenere sotto controllo il cuoio capelluto con tendenza a sudare. Versate Applicate direttamente la farina o l’amido sui capelli asciutti e lasciate in posa 15 minuti Eliminate i residui con una spazzola di legno ed eventualmente aiutatevi con l’aria di un asciugacapelli.

Ecco un video di riepilogo:

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2023 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 26-10-2020


Cipria fai da te: come prepararla in casa con pochi e semplici ingredienti!

Gli usi alternativi della carta da cucina: ecco i modi creativi per utilizzarla