La cipria fai da te non è così difficile da realizzare: preparate le polveri e iniziate a sperimentare con le indicazioni giuste!

La cosmesi per il viso è composta da tanti prodotti, ognuno indispensabile per realizzare il giusto make up a seconda delle occasioni. Sapete che è possibile realizzare molti trucchi anche in casa? Così da scegliere personalmente la qualità e l’origine degli ingredienti come per la cipria fai da te, la polvere opacizzante che serve a fissare tutto il trucco. Per realizzare la cipria a casa avrete bisogno di molta pazienza, voglia di mettervi in gioco… e le dritte giuste!

Come preparare la cipria fatta in casa

Cipria fatta in casa
Cipria fatta in casa

Cipria fai da te con amido di mais. L’amido di mais è un ingrediente perfetto per essere trasformato in una cipria bio e, grazie ad alcuni pigmenti naturali facilmente reperibili, potrete anche renderla del colore adatto al vostro incarnato. Per scurire l’amido basterà aggiungere qualche polvere naturale, sempre nelle giuste dosi e che sia piacevole all’olfatto: ad esempio la cannella o la curcuma, ma anche il cacao in polvere o un pizzico di noce moscata (attenzione con la noce moscata per la fragranza pungente).

A questo punto la vostra cipria potrebbe essere terminata, a meno che non vogliate aggiungere qualche goccia per rendere più idratante e avvolgente il prodotto finale. Anche in questo caso la scelta dipende dalle vostre preferenze e caratteristiche. Per pelli miste e grasse meglio andare sull’olio essenziale alla camomilla, limone, tea tree, legno di cedro, lavanda o patchouli. Per la pelle matura invece sarà perfetta qualche goccia di olio di mandorla, incenso o palmarosa.

Olio essenziale
Olio essenziale

Cipria fai da te con amido di riso. Anche in questo caso l’amido di riso è bianco, per renderlo più scuro vi proponiamo un passaggio diverso ovvero cuocerlo. Basterà prendere l’amido in un pentolino e metterlo sul fuoco a fiamma bassa: facendo attenzione alla colorazione e mescolando man mano lasciatelo a imbrunire fino a quando non riterrete opportuno. A conclusione fermate la cottura immergendo il contenitore in acqua e ghiaccio.

A questo punto avrete una polvere colorata (della gradazione che avete ritenuto corretta per il vostro incarnato) che potrete bilanciare con del colorante alimentare se lo riterrete opportuno.

Infine aggiungete qualche goccia di olio essenziale. Anche i questo caso la scelta del tipo di prodotto e della fragranza dipende da voi. Sbizzarritevi e provate tutte le alternative che vi incuriosiscono, sempre facendo attenzione a non esagerare con l’olio per non rendere il prodotto finale troppo forte (e soprattutto liquido).

Dopo aver amalgamato bene tutti gli ingredienti lasciate asciugare il composto, che diventerà un polvere compatta. A concludere mettetelo in un contenitore di vetro e iniziate il make up (insieme a un bel pennello per cipria) con la vostra cipria fai da te.

Scopri le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19


Pulire la lavatrice e disinfettarla: ecco i migliori metodi fai da te

Capelli grassi: le maschere più efficaci e i rimedi naturali migliori