Avete sempre desiderato avere un amico a quattro zampe? Diamo uno sguardo ai migliori cani da compagnia e scopriamo come scegliere.

I cosiddetti cani da compagnia sono l’ideale per coloro che non amano l’attività fisica e non hanno troppo tempo libero da dedicare al moto dell’amico a quattro zampe. Scegliere la razza perfetta non è così semplice, soprattutto quando non si è esperti in materia. Diamo uno sguardo ai nomi dei cagnolini con il temperamento più mite.

Cani da compagnia: quali sono?

Quello che comunemente viene chiamato cane da compagnia corrisponde a diverse razze, ovvero a quelle che, per determinate caratteristiche, abitudini e temperamento, si adattano bene anche alla vita in famiglia e alla presenza di bambini. Come tutti gli amici a quattro zampe sono fedeli e legati al padrone, ma sono anche in grado adattarsi all’esistenza in un appartamento più o meno grande. Pertanto, non hanno bisogno di grandi corse e attività all’aperto, ma chiedono solo le classiche passeggiate quotidiane e tanto, tanto affetto. Inoltre, cagnolini di questo tipo hanno solitamente un carattere tranquillo, non abbaiano troppo e mordono raramente.

cane cocker spaniel

Partendo dai cani da compagnia taglia piccola, sono diverse le razze tra cui scegliere. Senza ombra di dubbio, il Bassotto è una delle più gettonate. Ama poltrire, è desideroso di coccole ed è quasi un’impresa portarlo fuori a passeggiare. Nonostante tutto, è testardo e ogni tanto potrebbe scavare buche in giardino. Altro amico a quattro zampe perfetto per il nido famigliare è il Carlino. Protettivo con i suoi compagni umani, odia la solitudine e ama il relax. Sensibile e intelligente, deve essere stimolato per fare la minima attività fisica. Tra le razze piccole, troviamo anche il Chihuahua. Il suo unico problema? Tende ad abbaiare spesso, per cui potrebbe creare qualche problema con i vicini.

Cani da compagnia taglia media

Se desiderate un cane da compagnia di taglia media, la razza che fa per voi potrebbe essere il Cocker. A differenza di tanti altri colleghi a quattro zampe, sopporta bene la solitudine e non necessita di grandi attenzione. Bisogna, però, educarlo in modo corretto, altrimenti il suo carattere vivace lo porta a prevaricare sul padrone. Anche il Jack Russell è un famoso cane da compagnia, ma il suo temperamento non deve mai essere sottovalutato. Ha bisogno di correre e muoversi, per cui non è adatto per coloro che odiano l’attività fisica e, soprattutto, per gli anziani.

Che dire, poi, del Lagotto romagnolo? Non perde pelo, per cui è perfetto per coloro che sono allergici. E’ robusto e forte, ma è un grande lavoratore e ha bisogno di stancarsi molto prima di sonnecchiare per un po’. Altro amico perfetto è lo Sharpei, il miglior cane da compagnia di taglia media. Ama trascorrere il suo tempo con il padrone, è tranquillo, affettuoso e molto buono con i bambini. Se la casa, però, resta vuota per la maggior parte della giornata non è l’animale che fa per voi: soffre terribilmente la solitudine. Infine, anche il Basset Hound è perfetto per la vita in famiglia. Con i suoi occhioni dolcissimi, è estremamente socievole, tranquillo e paziente.

cane sharpei

Miglior cane da compagnia taglia grande

Quanti sono pronti ad accogliere in casa un cane da compagnia, difficilmente pensano ad una taglia grande. Eppure, ci sono tante razze che si adattano alla vita in appartamento. Grazie anche alla pubblicità della carta igienica, non possiamo che partire dal Labrador Retriver. Docile, giocoso ed equilibrato è buono con tutti, grandi e piccini. Nonostante l’istinto protettivo, raramente diventa aggressivo. E’ bene sottolineare, però, che ha bisogno di attività fisica, soprattutto se vive in case sprovviste di giardino. Simile al precedente è il Golden Retriver, tanto che è indicato anche per persone con disabilità e per gli anziani. Unica raccomandazione: non sopporta la solitudine, per cui è bene non lasciarlo troppo tempo solo in appartamento.

Strano ma vero, il gigante San Bernardo è un ottimo cane da compagnia. Se avete intenzione di accoglierlo in famiglia, però, dovete almeno avere a disposizione un bel giardino. Anche l’Alano è un amico a quattro zampe fedele, dolce, affettuoso e sensibile. Anche in questo caso, però, è preferibile una casa con uno spazio esterno. Il Pastore Tedesco, una delle razze più diffuse di sempre, è un ottimo animale da compagnia. E’ facilmente addestrabile e può vivere tranquillamente in appartamento. Se addestrato nel modo corretto, è accogliente anche con i membri che non fanno parte del nucleo familiare. Infine, chiudiamo la carrellata dei migliori cani da compagnia con il bellissimo e imponente Bovaro del Bernese. Di indole docile, adora i bambini, ma deve essere educato con pugno duro. Anche se avete una casa di 300 metri quadrati, il Bovaro vi seguirà come un’ombra e dormirà solo accoccolato al suo padrone. Unica raccomandazione: non lasciatelo troppo tempo da solo perché odia la solitudine.

ultimo aggiornamento: 09-09-2021


Faust, il cane poliziotto, e la sorpresa all’ultimo giorno di servizio

Quando l’unione fa la forza: la storia di Peggy e Moon