Il cucciolo, addestrato dalla polizia, con il suo amore e la sua pazienza ha aiutato una ragazza in depressione.

Purtroppo sono milioni le persone che soffrono di depressione negli Stati Uniti e una di loro, una teenager di soli 14 anni, stava per togliersi drammaticamente la vita di fronte ai genitori, terrorizzati. Per fortuna è subito intervenuto l’agente di polizia Joel Caldwell, del commissariato di Albany. Al poliziotto è stato assegnato un aiutante speciale: il suo nome è Charlie ed è un dolcissimo barboncino e cane da terapia.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

L’agente, giunto nell’abitazione della famiglia della ragazza, ha subito tentato di farla desistere dal compiere il folle gesto. La ragazza non lo stava ascoltando e la situazione stava precipitando, ma ad un certo punto il suo sguardo si è posato su Charlie e tutto è cambiato: ha permesso al cane di farsi avvicinare. Lui le si è seduto accanto e, con la sua premura e il suo affetto, ha dato all’adolescente la forza necessaria per cambiare idea. Dopo qualche minuto, la ragazza ha chiesto l’aiuto del poliziotto per tornare in salvo e dai propri genitori, e così è stato.

I genitori, sollevati, si sono messi a piangere e hanno mostrato tutta la loro riconoscenza sia all’agente Joel sia al dolce Charlie, che già prima di quel giorno aveva aiutato tantissime persone.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 16-10-2021


Le razze di cani più conosciute e amate al mondo

Gatto a pelo lungo: caratteristiche e razze più famose