Come depurare l’aria in casa? Si possono realizzare in maniera semplice e fai date dei bastoncini salvia e rosmarino ideali per questo scopo!

Stare in un ambiente chiuso e non arieggiato può essere difficile da sopportare. In mancanza di aerazione della stanza, magari in cui si lavora o comunque dove si passa molto tempo al giorno, si deve pensare a una soluzione low cost, fai da te e semplice da realizzare per depurare l’aria. Ora vi spieghiamo come risolvere il problema creando degli efficaci bastoncini depura aria con la salvia e il rosmarino, che andranno poi bruciati, secondo una tradizione del folklore popolare, per eliminare inoltre le energie negative. Un rimedio estremamente efficace!

Bastoncini depura aria: come si realizzano?

La salvia e il rosmarino sono delle piante con molti e conosciuti benefici per la salute. Il primo è utilizzato in erboristeria e in cucina; il secondo in quest’ultimo campo ma anche per combattere lo stress e i dolori nevralgici. Entrambe hanno proprietà antisettiche, antinfiammatorie e antiossidanti.

Coltivare rosmarino in casa
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/pianta-rosmarino-vassoio-di-fiori-4916124/

Come si creano quindi i bastoncini depura aria con questi ingredienti? In maniera molto semplice, anche se non sono in nessun modo sostitutivi di rimedi medici scientifici.

-Prima di tutto è bene procurarsi della salvia essiccata, acquistabile al supermercato o se la si ha a portata di mano compiendo voi stessi il processo di essiccazione, e anche dei rametti di rosmarino, che si trovano comunemente negli orti, in casa o sul terrazzo, o comunque al supermercato.

-Una volta recuperati i due ingredienti, la procedura da seguire inizia con il legarli insieme, usando uno spago o un filo di cotone. Ci raccomandiamo di abbondare con l’uso dei rametti e delle foglie.

-Bisogna inoltre procurarsi un contenitore, di porcellana o di terracotta preferibilmente, dove poter mettere i rametti legati.

-Mettendoci dentro un po’ di sabbia e terriccio si può procedere con bruciare i rametti. Assicuratevi di avere le finestre aperte quando lo fate, in modo da evitare fumo eccessivo che impregni la casa. Non è necessario bruciare tutto il rametto ma solo un’estremità in modo che il fumo odori di salvia e rosmarino. Tenete sempre l’acqua a portata di mano, ma l’odore dovrebbe propagarsi nella stanza lasciando un buon profumo.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/rosmarino-mozzo-miele-spezia-cibo-4744702/

Scopri le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19


Come far crescere i capelli velocemente, i consigli e gli accorgimenti da avere

Come pulire il marmo senza rovinarlo: i prodotti naturali