Tutti i benefici e gli usi dell’acqua di rose, un elisir di bellezza per la cura della pelle del viso, la bellezza dei capelli e per il benessere interiore.

L’acqua di rose è un portentoso trattamento di bellezza e cura della pelle del viso. Ottenuta dai petali di rosa, ha eccezionali proprietà calmanti e lenitive ed è un ottimo trattamento antiage.  Ideale, dunque, per chi ha la pelle sensibile e secca.

Inoltre, è un ottimo antibatterico naturale, utile ad esempio in caso di acne o piccoli brufoli e anche per cicatrizzare piccole ferite. Queste e molte altre, le fantastiche proprietà dell’acqua di rosa: scopriamo quali sono!

Acqua di rose: la ricetta fatta in casa

Per prepararla in casa vi serviranno solamente due ingredienti: circa mezzo chilo di petali di rose rosse o rosa e mezzo litro di acqua distillata. Se desiderate intensificare il profumo e ottenere un prodotto più avvolgente potete aggiungere un paio di gocce di olio essenziale di rosa.

Acqua di rose
Fonte foto: https://pixabay.com/it/rosa-acqua-vetro-fiore-3411891/

Il primo step da eseguire è far bollire per 15 minuti i petali nell’acqua distillata. Attenzione a non far uscire il vapore perché altrimenti rischiate che vadano perdute tutte le sostanze benefiche dei petali. Spegnete poi il fuoco e lasciate raffreddare, senza togliere il coperchio.

A questo punto, se lo desiderate, potete aggiungere qualche goccia di olio essenziale alla rosa. Lasciate riposare il tutto per un’ora e infine filtratelo e conservatelo in una bottiglia di vetro in frigorifero.

Acqua di rose per la cura viso

L’acqua di rosa è un vero elisir di bellezza per il viso. Dalle straordinarie proprietà calmanti e lenitive è ideale per le pelli disidratate e sensibili. Dopo aver rimosso il make up molte volte la pelle tira. Un po’ di questa magica acqua può aiutare a distendere immediatamente il viso e a ritrovare una piacevole sensazione di leggerezza.

Inoltre, ha un ottimo potere antibatterico e cicatrizzante. L’azione antibatterica rende ideale l’acqua di rose per l’acne, mentre quella cicatrizzante aiuta con le piccole ferite.

Acqua di rose per i capelli

È ottima per la bellezza e la cura dei capelli in quanto aiuta a ridurre il sebo in eccesso e a prevenire la perdita dei capelli.

La potete utilizzare sui capelli asciutti per ottenere l’effetto maschera. Versatela sul cuoio capelluto e massaggiate delicatamente dalla radice fino alle punte. Fate agire il prodotto per circa mezz’ora e poi procedete con un normale shampoo.

Bevanda ai petali di rosa

Da provare anche l’acqua di rose da bere. Preparate un decotto con i petali di rosa per sfruttarne le proprietà astringenti e toniche. Se, invece, volete preparare una bevanda dissetante l’ideale è un infuso, dal gusto più leggero e fresco: fate bollire dei petali di rosa essiccati nell’acqua, proprio come fareste per preparare un normale té.

I benefici di questi infusi e decotti si possono apprezzare in caso di dolori addominali, disturbi intestinali o infiammazione alle gengive. Ottimo anche per sciogliere i calcoli renali e per aiutare a regolare la sudorazione.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/rosa-acqua-vetro-fiore-3411891/

Scopri le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19


Capelli perfetti per il rientro dalle vacanze? Le idee vincenti per ripartire

Latte e aglio: il miracoloso rimedio che fa bene a ossa, intestino e pelle