Accessori moda Primavera 2016: cosa evitare

Gli accessori della Primavera 2016 sono di per sé molto “importanti” e per seguire i trend di stagione occorre sapere cosa evitare per cadere nel pacchiano

chiudi

Caricamento Player...

I colori e i materiali dei nuovi trend di stagione impongono una scelta accurata. Puntare sul pezzo unico regala sempre un’armonia al look e rende gli accessori più facilmente accostabili con i pezzi che abbiamo già nel guardaroba.

I colori: evitate l’effetto arcobaleno

La Primavera 2016 è anche l’anno del colore: fantasie a righe, pois e fiori. Ognuna deve essere abbinata con tinte unite per dare equilibrio al vostro stile. I colori pop, arancio, giallo, azzurro e rosso arricchiscono borse, sneakers, stivaletti, zeppe e slippers. Anche gli orecchini, dalle dimensioni maxi e dalle forme geometriche, sono spesso in colori accessi. Chi ama le stampe, i colori e le righe, deve imparare a dosarli!

Attenzione allo “zoo trend”

La Primavera 2016 ha scelto animali ben precisi per decorare abiti e accessori: farfalle, pappagalli, fenicotteri, meduse e gatti. Li troviamo sui vestiti, nelle borse con un effetto patchwork, nei jeans come decorazioni, nelle ballerine e nelle sleepers. L’accessorio in questo stile deve intervenire a esaltare un look essenziale e monocolore.

Rischio far-west

La tendenza cowboy della Primavera 2016 non va presa totalmente alla lettera. Le frange sono un tocco in più. Ma in più, appunto. Evitate quindi di esporle, nello stesso momento, su borse, giacche e accessori. Stivaletti texani, zainetti e tracolle, alcuni tra i pezzi più cool di questa tendenza, vanno abbinati con cautela. Vale sempre la regola di evitare di indossarli tutti insieme e con tutto, solo perché vanno di moda. La tracolla, a meno che non sia una di quelle rivisitate in chiave chic, va accostata a un look cow-boy o sportivo. Via libera, invece, a un look cowboy con tinte più soft, ruches e tessuti impalpabili.